Il rito popolare del rogo di QUARAVESEMA ritorna a Calvi Risorta

CALVI RISORTA – Sabato 26 marzo, alle ore 19.00, sul sagrato della Parrocchia S. Silvestro Papa, la Rete ARCHEOCALES organizza un evento per la chiusura del periodo di digiuno e di mestizia della Quaresima. 

La rimozione del fantoccio raffigurante la QUARAVESEMA appeso in via Garibaldi, un falò festante e una scena contadina vorranno ripercorrere antiche tradizioni, nell’auspicio che esse continuino ad essere celebrate, ma con impegno rinnovato nei prossimi anni, affinché le comunità si sentano partecipi di riti collettivi che, nascendo dal basso (così come ci ricorda Gramsci nelle “Osservazioni sul folclore”), diventano un mezzo di lotta di classe con cui il popolo si ribella al potere che impone usi e costumi. Il recupero di vecchie tradizioni è, quindi, rivalsa sociale che supera il concetto di inespressività e inefficacia.

Per conoscere la storia di Quaravesima, un interessante scritto di Lorenzo Izzo: www.lorenzoizzo.it/?p=554

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *