La Bufala Mediterranea Italiana protagonista a Fiera Agricola grazie alla collaborazione con “Ris Bufala”

 SAN MARCO EVANGELISTA – Un convegno e una mostra renderanno la Bufala Mediterranea Italiana ancora una volta protagonista a Fiera Agricola.

La Bufala e i prodotti da essa derivati rappresentano una vera e propria ricchezza per Terra di Lavoro e per la Campania. Con questa consapevolezza Fiera Agricola, negli anni, ha sempre messo al centro della manifestazione la Bufala Mediterranea Italiana. Una filiera, quella bufalina, che sarà presente anche nell’ormai imminente 14esima edizione che si svolgerà dal 25 al 28 aprile presso il Polo Fieristico A1Expò a San Marco Evangelista (CE) grazie al lavoro dell’Associazione Ris Bufala che da anni lavora per implementare e migliorare il comparto. Un vero e proprio miglioramento della specie nel rispetto delle caratteristiche peculiari degli animali, non a caso si ragiona in termini di ‘benessere bufalino’ per garantire ad ogni animale quelle condizioni di vita ottimali alla base di ogni possibile aumento di qualità e quantità della produzione del latte. In Fiera Agricola, oltre all’esposizione di oltre 100 capi d’allevamento, saranno sostanzialmente due i momenti di valorizzazione della Bufala Mediterranea Italiana: il convegno previsto per sabato 27 aprile alle ore 11.30, dal titolo “Bufale: vecchi problemi, nuove soluzioni”, e la mostra bufalina che richiama allevatori da tutta la penisola.

“La mostra bufalina – precisa il direttore di Ris Bufala, Angelo Coletta – è un momento fondamentale per noi che abbiamo l’obiettivo di mettere in risalto la migliore morfologia di Bufala. All’appuntamento parteciperanno aziende da tutte le aree bufaline del paese per esporre i propri ‘campioni’ e partecipare ai concorsi. Il nostro lavoro punta a mettere in risalto tutte le peculiarità della razza bufalina e a certificare gli animali in grado di fornire latte della giusta qualità per la produzione della Mozzarella di Bufala Campana Dop atteso che, in questi anni, sono stati introdotti sui territori della Bufala Dop anche animali non appartenenti alla razza Bufalina Mediterranea”. Di tutti i problemi del settore se ne discuterà sabato 27 aprile. “Si tratta di un appuntamento importante nel quale – conclude Coletta – faremo il punto su tutti quelli che sono gli aspetti critici della filiera e dove cercheremo di trovare la giusta quadra a queste problematiche”.

 

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *