La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta inaugura con una splendida vittoria i play off promozion

Buona la prima: la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta inaugura con una splendida vittoria i play off promozione, che mettono in palio un piazzamento in Serie A1. Grandissima prova corale della formazione rosanero che con una partita di ‘gruppo’ è riuscita a superare anche la difficoltà della sconfitta nel primo tempo, andandosi a prendere un 3-1 finale (chiuso da una super Cella) che lancia la squadra verso un girone di ritorno a Palmi con maggiore entusiasmo. Servirà vincere 2 set, e poi si potrà festeggiare l’accesso alle semifinali. Si gioca sabato alle 17, in Calabria.

PRIMO SET. Parte meglio Caserta (3-1) ma Soverato prima pareggia e poi passa avanti fino al 6-9. Repice lancia la rimonta e sul 13-14 coach Napolitano ferma tutto e chiama time-out. La Golden Tulip però ha il vento in poppa: 3 punti di fila con Frigo superstar e le rosanero si portano sul +2 (16-14). Controbreak calabrese chiuso da Boriassi (16-18) e l’allenatore di Soverato sfrutta anche il secondo time-out. Sul 17-20 coach Bracci si gioca la carta Fucka, esce Frigo. Ma non basta: l’ace di Cella regala il -2 (21-23) ma le ospiti chiudono con Tanase 22-25.

SECONDO SET. Grande equilibrio ad inizio parziale, con le due formazioni che vanno avanti a suon di sorpassi e controsorpassi. Il primo +2 è di marca calabrese con Frigo che ‘spara’ out e regala il 15-17 alle avversarie. E’ un momento difficile ma coach Bracci carica le sue atlete: due muri di fila di Repice (prima da 4 e poi in 2) e quindi Matuszkova con un perfetto diagonale portano avanti Caserta (19-17). Boriassi firma il pari a 19 ma il break decisivo arriva sul finale di set: salvataggio di piede di Melli, muro di Repice ed è 24-21. Tre set point, ne basta uno: ace di Cella e si cambia campo 25-21.

TERZO SET. Ace di Aricò ed è 1-3. Servizio vincente di Melli ed è 4 pari. Poi punto a punto fino al 13-10 per la Golden Tulip col muro di Melli e con due attacchi out di Soverato. Frigo sigla il 15-11, mentre il muro out di Boriassi regala il +5 alla formazione di casa del patron Turco. Poi c’è un piccolo black out rosanero che consente alle calabresi di riportarsi -1 (19-18). E coach Bracci chiama time-out. Al rientro in campo ace di Mangani e si ritorna in parità. Punto a punto fino ai vantaggi. Vince Caserta: invasione di Soverato e si gira 28-26.

QUARTO SET. Aricò apre ancora con un servizio vincente (2-5) e sull’ace di Tanase (3-7) coach Bracci è costretto a fermare il match con un time-out. Cella ancia la rimonta, pari ad opera di Repice a 13 e sorpasso sempre firmato dalla centrale calabrese con la maglia rosanero e Caserta sigla il 14-13. Nuovo pari a 17, poi Melli trova il punto direttamente dai 9 metri ed è 19-17. Aricò spara out e il tabellone dice 21-18. Lo stesso fa Tanase e si arriva 22-18. Monster block di Cella: 24-18. Sei match point. La chiude sempre Cella, finisce 3-1. Che gara.

Ufficio Stampa Golden Tulip Volalto 2.0

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *