L’alpino 83enne Alessandro Belliere continua il suo tour a piedi in giro per l’Italia. Sabato 27 agosto sarà a Caserta.

2

Città di Caserta

Ufficio Stampa

 

 

 Sarà a Caserta sabato 27 agosto e svolgerà una visita molto accurata ad alcuni tra i beni artistici e culturali più importanti della città l’alpino 83enne Alessandro Belliere, impegnato nella sua “Grande Sfida 2016”, un tour che lo porterà, entro il 24 ottobre (giorno del suo 83esimo compleanno), a toccare tutti i capoluoghi di provincia italiani, percorrendo oltre 6000 km a piedi. Al momento dell’arrivo a Caserta, Belliere avrà già percorso 4200 km, attraversando tutte le province di Valle d’Aosta, Piemonte, Veneto, Lombardia, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Sardegna, Marche e Umbria, e incontrando amministratori locali, scolaresche, gruppi sportivi, gruppi di alpini e anziani.

A Caserta il programma dell’alpino Belliere sarà molto ricco. Sabato alle ore 14 è previsto il suo arrivo in città, due ore dopo riceverà i saluti del sindaco Carlo Marino e dell’assessore alla Cultura e all’Istruzione, Daniela Borrelli. Alle 16,30 tappa al Belvedere di San Leucio e un’ora più tardi visita al Museo d’Arte Contemporanea presso il Complesso di Sant’Agostino. Alle 18 trasferimento all’Hotel Royal (che ha offerto il soggiorno a Belliere per la notte di sabato), dove avverrà l’incontro con il Club Alpino Italiano (CAI), alcune associazioni per la tutela dei disabili, il Forum del Terzo Settore, e i rappresentanti del Centro Anziani di Caserta. Alle 19 visita agli appartamenti reali della Reggia e alle 20 la cena presso il ristorante “Diana e Atteone”.

L’impresa di Belliere è seguita da diverse testate giornalistiche nazionali, tra cui la Rai. L’obiettivo dell’alpino è quello di toccare tutte le 110 città italiane capoluogo di provincia, dimostrando amore per lo sport, forza di volontà, tenacia, impegno, puntando su uno stile di vita sano. A tutto ciò va aggiunto l’importante intento di avvicinare il Nord e il Sud del Paese.

 

 

 

 

 

 

Caserta, 25 agosto 2016

L’Ufficio Stampa

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *