L’Ora della Terra 2015 … ancora una volta a Caserta tutti pazzi per EARTH HOUR

Il programma

Torna sabato 28 marzo l’Ora della Terra, la più grande mobilitazione globale nata come evento
simbolico per fermare il cambiamento climatico. Le luci si spegneranno, nel mondo per un’ora, dalle ore 20.30 alle 21.30, attraverso tutti i fusi orari, dal Pacifico alle coste atlantiche

A CASERTA : Quest’anno anche l’AISA (Associazione Italiana Scienze Ambientali), la SUN e ancora una volta il Comune di Caserta si uniranno al Wwf Caserta in Piazza Ruggiero a Caserta – Ore 20:00 Preparazione e presentazione dell’Ora della Terra – Proiezione di video, ringraziamenti. – Ore 20:29 Countdown – Ore 20:30/21:30- spegnimento luci della Piazza. L’evento inizia con la proiezione dello spot WWF – Earth hour 2015 seguirà concerto per la Terra con la lettura di eco messaggi: riflessioni sui cambiamenti climatici, su ciò che sta succedendo in Italia,sulle vittime dei cambiamenti climatici e quello che la Natura rappresenta per noi.

A SANTA MARIA CAPUA VETERE:In via Lussemburgo gli studenti l’IAC “Raffaele Uccella” si sono organizzati con l’accensione di tante candeline a raffigurare un grande 60+ (simbolo internazionale della manifestazione) , contemporaneamente parte il concerto a cura degli splendidi gruppi musicali con effetti speciali luminosi.

L’evento per il 9° anno consecutivo si potrà seguire su Radio PrimaRete, l’emittente casertana che da oltre vent’anni sostiene, a puro titolo di volontariato, le battaglie del Wwf con un’informazione accurata e puntuale. La redazione di Radio PrimaRete riporterà testimonianze in diretta, notizie e curiosità che caratterizzeranno l’evento.

Hanno Patrocinato l’iniziativa dal Comune di Caserta e di Santa Maria Capua Vetere.
Quest’anno il messaggio punta al protagonismo delle persone che, tutte insieme, possono “Cambiare il Cambiamento Climatico” e usare per questo la propria energia, come richiama lo slogan Change Climate – Use your power: una vera e propria sfida per il futuro di milioni di cittadini e celebrities, aziende e amministrazioni, ciascuno chiamato a promuovere un’azione capace di generare un vero e proprio cambiamento e combattere il cambiamento climatico i cui effetti diventano sempre più evidenti e preoccupanti, e dunque va assolutamente fermato se vogliamo evitare che sconvolga gli ecosistemi, le specie e la vita di milioni di persone.
Dobbiamo mobilitarci tutti, fare la nostra parte e pretendere che i Governi assumano la CRISI del clima come priorità. Da un mondo basato sui combustibili fossili, è necessario approdare ad uno fondato su risparmio, efficienza e rinnovabili.
Le giovani e le future generazioni hanno diritto a ricevere in eredità un mondo pieno di vita, che non sia condannato a cambiamenti climatici catastrofici e di vivere in armonia con la Natura.

Anche per il 2015 … a Caserta … tutti pazzi per Earth Hour … (vd. locandine in allegato)

  2 bis

3 bis

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *