LOTTA ALLE DISEGUAGLIANZE, DOMANI DOMENICA MATTINA LUIGI DE MAGISTRIS AL TEATRO GARIBALDI DI SANTA MARIA C.V.

 Comunicato Ufficio Stampa On.Camilla Sgambato, giunto in redazione:

“Si parlerà del campo della lotta alle diseguaglianze in Europa, nel Mediterraneo ed in Campania domani mattina, domenica 25 novembre, nella sala degli specchi del Teatro Garibaldi di Santa Maria C.V. dove andrà in scena il secondo appuntamento di Incontri, il ciclo di confronti,-spiega la nota- dibattiti e riflessioni comuni sui principali temi della politica nazionale promosso da Camilla Sgambato, componente della direzione nazionale del Partito Democratico, insieme ai Giovani Democratici della Campania e a diversi rappresentanti di associazioni, mondo delle professioni e dei mestieri, e terzo settore.-si legge nella nota-Ospite della tavola rotonda in programma per le ore 10,30, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che concluderà i lavori introdotti e moderati da Pasquale Stellato, segretario regionale dei GD Campania, ed aperti dai saluti istituzionali del primo cittadino di Santa Maria C.V., Antonio Mirra.-spiega la nota-A portare il loro contributo nel corso del dibattito saranno Mimma D’Amico, responsabile del Centro sociale ex Canapificio di Caserta; i consiglieri comunali del Pd di Santa Maria C.V., Francesco Rosario Di Nardo, e di Caserta, Matteo Donisi; ed il componente della direzione nazionale del Partito Democratico e portavoce della mozione Orlando all’ultimo congresso nazionale, Marco Sarracino.-spiega la nota-A tirare le somme della discussione sarà il primo cittadino del capoluogo partenopeo De Magistris da sempre in prima linea nella difesa dei cittadini più svantaggiati e, quindi, bisognosi dell’intervento dello Stato.-si legge nella nota-“Ci soffermeremo sui temi dei diritti ai più deboli e delle opportunità da offrire a tutti, e poi su quali politiche perequative bisogna attuare per garantire a tutti l’uguaglianza sociale, economica e culturale indistintamente dal colore della pelle, dalla religione di appartenenza, -spiega la nota-dalle idee politiche e dalla terra di provenienza di ognuno. Principi questi un tempo tanto cari alla sinistra e al suo mondo che oggi vanno riscoperti e riaffermati se davvero il Pd ed un centrosinistra nuovo e diverso, plurale ed inclusivo vogliono conquistare il campo largo dei consensi di quanti si sono trincerati dietro l’astensionismo o, peggio ancora, -conclude la nota-si sono fidati delle ricette sbagliate dei governanti di oggi che tanti danni stanno facendo all’Italia e alla sua popolazione”, dichiara Sgambato (PD).

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *