Lunedì 12 dicembre: con “Duende” di Francesca Amoruso si conclude la rassegna “Monday Dance – I lunedì della danza”, al Teatro Nuovo di Napoli

Lunedì 12 dicembre 2016, Teatro Nuovo di Napoli

Duende di Francesca Amoruso

Ultimo appuntamento in scena per la rassegna “Monday Dance – I lunedì della Danza”, con alcune fra le più interessanti espressioni coreutiche della Campania

Volgono al termine gli appuntamenti della rassegna Monday Dance – I lunedì della Danza al Teatro Nuovo di Napoli, che ospiterà lunedì 12 dicembre 2016, alle ore 21.00, Duende, con la coreografia e l’interpretazione di Francesca Amoruso, e presentato da ARB Dance Company.

Monday Dance nasce dalla funzione di antenna della danza contemporanea campana, che il Teatro Pubblico Campano svolge all’interno della Rete Anticorpi XL, prima rete italiana dedicata alla Giovane Danza d’Autore, e che, da dieci anni, rappresenta una delle più significative “buone pratiche” della scena in Italia.

La rete, esempio concreto e indicativo di promozione della “più nuova” generazione di coreografi italiani, è composta di operatori che condividono l’ideazione e l’attuazione di azioni, attraverso la condivisione delle risorse di ciascun partner.

ARB Dance Company, costituita da giovani danzatori dalla grande sensibilità artistica, desiderosi di intraprendere un percorso professionale all’insegna della qualità e dell’innovazione, è seguita da un’équipe di professionisti del Teatro e del mondo della Cultura, personalità di alto valore artistico, a cui è dato il compito di ideare e creare progetti multidisciplinari di alto livello da proiettare nel mondo della danza.

La compagnia è diventata, dal 2009 a oggi, un punto di riferimento per i danzatori campani che vogliano percorrere la strada che dalla fase didattica li accompagna al professionismo.

In scena, il Duende è rappresentato come un’energia, una fiamma che brucia, la continua ricerca delle emozioni, il fuoco sacro della passione che pervade ogni forma d’arte, l’essenza dell’anima che esprime i colori delle emozioni, in cui sono racchiusi gioia, dolore, morte, amore.

E’ un’energia incontrollabile, il cui arrivo non può essere calcolato, previsto o deciso. E’ qualcosa d’intraducibile, è forse il carisma, l’energia o l’incantesimo che una persona possiede. E’ qualcosa che si suscita negli altri senza artificio o compiacimento, qualcosa che tutti percepiscono.

Significa avere un’altra carne, un’altra anima, altre passioni, un’altra pelle, altri istinti, desideri, significa avere un’altra visione del mondo, la musica nei nervi, una fierezza indipendente, significa dolore, vita, amore, significa assaporarsi, darsi, vivere. Questo è Duende.

La rassegna Monday Dance s’inserisce in un’ampia programmazione del Teatro Pubblico Campano, dedicata alla danza nel periodo trienniale 2015/2017.

 

Duende, nell’ambito di Monday Dance – I lunedì della danza

Napoli, Teatro Nuovo – lunedì 12 dicembre 2016

Info e prenotazioni al numero 0814976267, inizio rappresentazione ore 21.00

email botteghino@teatronuovonapoli.it   web www.teatronuovonapoli.it

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *