Lunedì alle 16 Hotel Royal tavola rotonda per una nuova legge regionale a tutela degli animali d’affezione

I compiti delle Asl, la gestione dei cani padronali non reclamati, una disciplina che dia garanzie per le adozioni degli animali dai rifugi e la protezione dei gatti in libertà e dei cani di quartiere. Sono questi alcuni degli spunti critici che saranno messo in campo lunedì (ore 16, Caserta, Hotel Royal) con l’obiettivo di promuovere l’emanazione di una nuova legge regionale a tutela degli animali d’affezione adeguata alle reali esigenze del territorio.

Diverse le associazioni invitate a partecipare: Nati Liberi (Alessandra Pratticò), SPES (Carina Di Nola), Operazione C. (Michele Visone), Animalisti Sammaritani (Marisa Russo e Sonia Gatto), Movimento Animalista di Aversa (Patrizia Esposito e Francesca Oliva), SOS Randagi (Orietta Ciarlone), LIDA sez. Bonito (Emilio Mauro Merola), Lega Pro animale (Dorothea Friz), Lega nazionale difesa del cane sez. Sant’Arpino (Nicla Barbato), Lega nazionale difesa del cane sez. Aversa (Emma Gatto), Associazione Leda (Rossella Leda), La zampa sul cuore (Carmen Mennella), Associazione Gli amici di Argo (Corinna Carosis), TerraInvita (Nunzia Colella), ENPA delegazione Teano (Netta Canzano), Fido Amico mio (Giusy Foglia).

La senatrice Rosaria Capacchione, il consigliere regionale Antonio Marciano, il sindaco della città di Caserta Carlo Marino, l’assessore della città di Caserta Franco De Michele e il segretario cittadino del PD Enrico Tresca parteciperanno al tavolo istituzionale.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *