Maddaloni – Santa Maria a Vico, il Team Renga riprende l’attività agonistica con le Medaglie d’Oro

1

MADDALONI – SANTA MARIA A VICO (Caserta) – Doppio fine settimana all’insegna del divertimento per gli atleti dell’Asd Athletic Lab “Team Renga” di Maddaloni /Santa Maria a Vico.
I Ragazzi e le Ragazze dei Maestri Aniello e Pierluigi Renga sono stati impegnati il fine settimana del 18 ottobre 2015 a Napoli per il Campionato Interregionale Senior Nere, mentre il 24/25 ottobre sono stati impegnati per il 1° Napoli Dream Cup Torneo di combattimento di Taekwondo organizzato dal Team La Pietra al palazzetto dello sport di Villaricca.

Per ciò che concerne il primo fine settimana, quello del 18 ottobre 2015, nel corso della quale il Team Renga era rappresentata da Antonio Traviso che è tornato a casa con un bell’ORO arricchendo così il medagliere societario.

In riferimento al secondo appuntamento, quello del fine settimana 24/25 ottobre 2015 va registrato che si è registrato un grande evento, di altissimo livello che ha visto la partecipazione di più di 600 atleti provenienti da tutta Italia, molti dei quali già campioni d’Italia.
Il Team Renga, come di consueto, ha cercato, seppur con rappresentanza, di essere presente.
Anche in questo appuntamento la giornata ha portato i suoi frutti. Infatti, ecco il dettaglio di arricchimento del medagliere:
Atleta con il conseguimento dell’Oro: Martina Ferriello (ennesima medaglia, striscia più che positiva; nelle ultime 4 gare, 4 medaglie di cui 3 oro ed un argento);
Atleti con il conseguimento del Bronzo: Guida Francesco, Pasquale Gazzillo (si conferma ancora una volta) – Domenico d’Angelo, Antonio Traviso ( una medaglia dal valore particolare, dopo anni di stop dalle competizioni ritorna a gareggiare ed in soli 10 giorni conquista il bronzo al Dream Cup e l’oro agli Interregionali di Napoli del 18 Ottobre).
Nel corso di questo secondo appuntamento gli atleti hanno avuto la possibilità di conoscere, parlare, farsi premiare e fotografare con il fondatore del Taekwondo italiano Maestro Park Young Ghil.
Questo doppio fine settimana, che segna la ripresa delle attività agonistiche per l’anno sociale 2015/2016, aldilà dei risultati agonistici, ha dimostrato che gli allievi del Team Renga ritornano a casa felici dell’esperienza vissuta e per aver ancora una volta condiviso l’amore per questo sport con i loro Maestri, con i propri familiari.
Inoltre, proprio al fine di tutelare la sensibilità e dare il giusto supporto psicologico agli atleti, come di consueto, prima delle competizioni (ed in modo periodico a seguire) il Team Renga favorisce l’incontro in gruppo e singolarmente degli atleti con l’Istituto di psicologi I.N.F.O.R.BEN. dove esperti professionisti psicologi intrattengono conversazioni e si occupano del benessere psicofisico tanto di chi partecipa alle manifestazioni quanto di quelli che seguono le lezioni di Taekwondo solo come momento sportivo nel corso di uno o più appuntamenti settimanali.
Taekwondo e Athletic Lab “Team Renga” è una realtà sportiva a Maddaloni e Santa Maria a Vico che crede fortemente negli ideali sani dello sport, dei Valori ed i Principi Marziali del Taekwondo che aiutano i ragazzi ad una sana crescita non solo atletica ma soprattutto morale!
L’Asd Athletic Lab “Team Renga”, coglie l’occasione per complimentarsi con gli organizzatori di dell’evento del 24/25 ottobre, ovvero i Maestri Antonella La Pietra (prima campionessa mondiale di Taekwondo) e Rossella Cacciapuoti (consigliere regionale Fita).
L’Asd Athletic Lab “Team Renga” per coloro i quali volessero conoscere la disciplina olimpica del Taekwondo, partecipando a delle lezione gratuite di introduzione possono rivolersi alle sedi dei Maestri Pierluigi Renga (Palestra ALL FIT di Maddaloni) e del Maestro Aniello Renga (Palestra Fonzie Body club di Santa Maria a Vico).
Per maggiori informazione sul Team Renga visitare il profilo https://www.facebook.com/Team.Renga o il portale web http://taekwondomaddaloni.altervista.org .

Maddaloni, lì 26 ottobre 2015
Ufficio Stampa

 

2

3

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *