Mare d’Inverno ecco i risultati in Provincia di Caserta

600 BOTTIGLIE DI PLASTICA, 500 DI VETRO, TANTO POLISTIROLO TRA I RIFIUTI RACCOLTI DAI VOLONTARI DI FARE VERDE CAMPANIA

Continua l’aggressione ai danni delle spiagge italiane, travolte da una grande quantità di plastica e rifiuti vari. La situazione è fotografata dall’associazione ambientalista Fare Verde, con la XXIV edizione della manifestazione nazionale “Il mare d’inverno” svoltasi in questo e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dalla Capitaneria di Porto, dalla Regione Campania e dalla Provincia di Caserta. C’erano moltissimi rifiuti, ha dichiarato Giuseppe Solla presidente regionale del sodalizio ecologista, nei sacchi raccolti domenica 25 gennaio, dai volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde Campania sulla spiagge campane. Ingente la quantità di rifiuti raccolti dai volontari: 600 bottiglie di plastica, 500 contenitori in vetro e 100 lattine in metallo, tantissimo polistirolo e mozziconi di sigarette.

Si è tenuto anche un dibattito grazie alla sensibilità del conduttore tv Claudio Belardo, testimonial dell’iniziativa. L’operazione di pulizia promossa da Fare Verde, dichiara Belardo, è stata l’occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione dei rifiuti, grazie a un volantino che conteneva informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *