MARIO SANTORO, ANGIOLOGO CASERTANO, PRESENTA NEGLI STATI UNITI UNA TECNICA INNOVATIVA A TRATTARE LE ULCERE VASCOLARI NON RESPONSIVE ALLE COMUNI TERAPIE

Il giovane medico casertano, Mario Santoro di Baia e Latina, è stato l’unico relatore italiano al prestigioso congresso della Society for Vascular Medicine – Società Americana di Angiologia e Medicina Vascolare -, noto meeting tenutosi a Chicago ove a confrontarsi, nei giorni scorsi, sono stati i migliori angiologi a livello internazionale.

Oggetto della relazione del dottor Santoro è stata una tecnica all’avanguardia volta a trattare le ulcere vascolari non responsive alle comuni terapie; tecnica questa innovativa e fortemente apprezzata dai colleghi americani, per i quali, ad oggi, è ancora poco conosciuta.

Non è la prima volta che Mario Santoro oltrepassa l’oceano per lavoro; nel 2017, infatti, ha perfezionato la propria preparazione presso il prestigioso Vascular Center del Massachusetts General Hospital della Harvard University (Boston – USA), maturando brillanti capacità in campo angiologico e vascolare.

Nella foto: Mario Santoro

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *