Mediobanca: ricavi record a 2 miliardi. Utile netto in crescita del 27%

In aumento, si legge in una nota, tutte le componenti bancarie: margine d'interesse (+5%), commissioni (+11%), proventi da tesoreria (a 207 milioni)

Mediobanca chiude l’esercizio con ricavi record: per la prima volta superano i 2 miliardi, utile netto in crescita del 27% a 590 milioni e roe al 7,3%, sopra il consensus.

In aumento, si legge in una nota, tutte le componenti bancarie: margine d’interesse (+5%), commissioni (+11%), proventi da tesoreria (a 207 milioni). Da vendita partecipazioni 125,6mln plusvalenze Mediobanca, in linea con il piano, ha proseguito nella sua focalizzazione sulle attività bancarie e la gestione del portafoglio titoli “ha determinato plusvalenze per 125,6 milioni di euro derivanti principalmente dai realizzi su Telco/Telecom (84,5 milioni), Pirelli (23,6 milioni) e Santè (7,6 milioni)”, si legge in una nota.

Le svalutazioni, in calo a 21 milioni “sono in gran parte attribuibili agli allineamenti riferiti in semestrale”. Dividendo a 0,25 euro +67% Mediobanca chiude dunque un anno record e il cda propone un dividendo a 0,25 euro per azione (+67%), con un pay out in crescita al 36 per cento.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *