Modifiche al sistema parcheggi e novità anche per il piano traffico nel capoluogo caiatino

CITTÀ DI CAIAZZO

Provincia di Caserta

Modifiche al sistema parcheggi e novità anche per il piano traffico nel capoluogo caiatino con l’avvio dei lavori di riqualificazione del centro storico e di rifacimento delle strutture specifiche.

Il cantiere appena aperto nella centralissima piazza Portavetere ha comportato l’inevitabile diminuzione dei numeri di posti auto nella parte più antica della città ed il restringimento degli spazi di sosta a servizio dei residenti e degli esercenti operanti nella zona interessata dalle opere, spingendo l’amministrazione del sindaco Tommaso Sgueglia a rivedere la normale organizzazione del traffico veicolare e del sistema di strisce blu presenti nel centro storico.

Con delibera adottata nell’ultima seduta, l’esecutivo ha così adottato una serie di misure che rimarranno in vigore per l’intero periodo di apertura del cantiere.

È stato, pertanto, stabilito che la sosta a pagamento in piazza Portavetere e in piazza Santo Stefano è sospesa nei tratti non interessati dai lavori, diventando gratuita nell’intera giornata 24 ore su 24, con la sosta massima consentita che non potrà superare i 30 minuti nella fascia oraria dalle ore 8 del mattino e fino alle ore 20 della sera.

I residenti in via Aulo Attilio Caiatino, qualora muniti di garage al momento inservibile perché vietato l’accesso con le auto nel l’arteria principale che attraversa il centro storico, potranno usufruire gratuitamente nelle ore notturne del parcheggio multipiano di via Parco della Rimembranza, mentre gli altri abitanti che non hanno posto auto privato e gli operatori commerciali della zona potranno usufruire di un abbonamento agevolato di 25 euro per lasciare l’auto nel parcheggio multipiano.

Quanto al mercato dei prodotti alimentari, continuerà a tenersi in piazza Santo Stefano sino all’effettivo inizio dei lavori, è relativamente a piazza Portavetere, è stata prolungata l’attuale zona
di parcheggio a pagamento in via Latina sino alla proprietà De Matteo ed è stato istituito il senso unico a scendere in via Parco della Rimembranza, istituendo sul lato destro, un’area di sosta a pagamento dall’ingresso del parcheggio multipiano e sino al fabbricato degli eredi Sanfelice, fermo restando il divieto di sosta permanente nelle altre aree della stessa strada.

“Abbiamo ritenuto opportuno sospendere la sosta a pagamento, nel periodo di durata dei lavori di riqualificazione del centro storico, nei due parcheggi a ridosso della zona di lavoro, precisamente nelle piazze Portavetere e Santo Stefano – dichiara il primo cittadino Sgueglia – dopo aver valutato la situazione è così da andare incontro alle esigenze dei residenti di via Aulo Attilio Caiatino e zone limitrofe”.

La fascia tricolore conferma che comunque rimangono invariate le aree libere destinate al parcheggio senza oneri e costituite da Rione Garibaldi, largo Foro Boario, largo Fossi, via Selvetelle e largo Stazione.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *