Museo Campano

Al Presidente Provincia di Caserta

E per conoscenza:

–              Mibact – sottosegretario on. Antimo Cesaro

–              Al Presidente Regione Campania

–              Al sindaco del Comune di Capua

 

Museo Campano

Nell’ultima seduta – tenuta a Roma il 16 ottobre 2017 – il Consiglio Superiore Beni Culturali ha dedicato particolare attenzione alla situazione precaria dei Musei e Biblioteche Provinciali, lanciando un allarme ed un appello agli enti competenti (Mibact, Regioni, Province e Comuni) ad intervenire con piani e progetti adeguati.

In modo autorevole il prof. Giuliano Volpe (Presidente del Consiglio Superiore, che ha aderito al progetto Adotta una Mater) ha citato il nostro Museo come caso emblematico di precarietà:

“Il Consiglio, altresì, segnala con preoccupazione casi particolarmente allarmanti di difficoltà di tali luoghi della cultura, come il glorioso Museo  Campano di Capua. Il Consiglio auspica pertanto la realizzazione di progetti di valorizzazione tra Stato e Enti Locali per tutte le strutture ex provinciali”.

Ora tocca agli enti competenti (in primo luogo Provincia di Caserta e Regione Campania) darsi una mossa per definire un progetto di valorizzazione e sostenibilità come da tempo sosteniamo  ed auspichiamo con la rete di associazioni e le università campane.

A tal fine abbiamo avanzato richiesta formale al nuovo Presidente ed al Consiglio Provinciale di dare avvio alle procedure istituzionali ed amministrative per l’insediamento di un Comitato Scientifico, composto da esperti e studiosi per la definizione di un progetto di piena valorizzazione, fruibilità  e sostenibilità del famoso monumento. Su questa proposta, da tempo si sono dichiarati disponibili a procedere sia gli enti istituzionali (a partire dal Mibact al Presidente Regione campania) sia le associazioni del terzo settore e le stesse università.

Dopo mesi di attesa auspichiamo che il nuovo Presidente della Provincia di Caserta – titolare del bene comune Museo Campano – abbia la sensibilità e disponibilità per convocare un tavolo tecnico ed amministrativo per far fronte alle problematiche dell’insigne monumento.

Pasquale Iorio 

www.lepiazzerdelsapere.it

3382307279

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *