MUSICA NELLE CATTEDRALI CON I SOLISTI AQUILANI

27-30 ottobre 2018

 

Musica nelle Cattedrali  è il nuovo progetto artistico messo in campo da I Solisti Aquilani sotto il patrocinio del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma.

Concerti per organo e archi, concerti per violino e archi, contemplazione della bellezza e

dell’arte si alterneranno nella prima edizione di “Musica nelle Cattedrali”, una produzione triennale che I Solisti Aquilani realizzeranno nelle cattedrali delle principali città italiane.

L’esperienza maturata nel corso dei tanti concerti realizzati nei luoghi sacri in 50 anni di

attività e la professionalità sempre più accurata nell’organizzazione hanno condotto all’allestimento di un ciclo di concerti – che prevede anche l’esecuzione delle “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi – portando in questo importante microcosmo dell’immenso patrimonio interpretativo della musica “colta” protagonisti interessanti e significativi della tradizione strumentale e organistica italiana e internazionale:  I Solisti Aquilani,  il violinista

  Daniele Orlando,  l’organista   Roberto Marini  e il direttore d’orchestra Michele Manganelli   

.

Questa   Rassegna   rappresenta   la   risposta   a   quella   fascia   di   pubblico   estremamente interessata che ritrova con piacere, anzi con motivata aspettativa, la possibilità di riprendere il filo interrotto con un autore, con una tecnica interpretativa, con un esecutore, con un luogo d’arte, portando così avanti negli anni un binomio tanto specifico quanto appassionante: musica e arte.

E’ altresì vero che l’abile regia artistica dei Solisti Aquilani ha saputo condurre nel tempo gli

ascoltatori attraverso un percorso sapientemente articolato nel complesso percorso della musica classica, con proposte che spaziano nell’ampio raggio della musica strumentale del 700. Forse è anche per questa attenta valutazione nella scelta degli interpreti, come anche nella proposta   di   programma,   che   “Musica   nelle   Cattedrali“   rappresenta   un   appuntamento   così importante e da seguire, motivando l’impegno a produrre sempre di più e meglio a ogni futura edizione.

Cornici artistiche, nella loro austera e solenne bellezza, le Cattedrali di Bergamo, Brescia,

Vicenza e Firenze , che la attenta sensibilità culturale delle loro rispettive diocesi, generosamente offre   a   questa   raffinata   rassegna,   con   una   disponibilità   alla   quale   rivolgiamo   una   sentita riconoscenza.

Grazie, inoltre, a tutti coloro che con la loro presenza daranno valore e significato al nostro

operare, stimolando verso orizzonti sempre più ambiziosi.

I concerti saranno realizzati in collaborazione con “Musica Cathedralis – Itinerari di musica

sacra” di Bergamo, l’Associazione “Amici della Musica” della Scuola diocesiana di Santa Cecilia di Brescia, la Diocesi di Vicenza e l’ Opera del Duomo di Firenze.

 

Si inizia  il 27  ottobre  a  Bergamo,  a  seguire  Brescia (Duomo, ore  21.00),  Vicenza

 (Cattedrale, ore 21.00) e infine, il 30 ottobre a Firenze (Battistero del Duomo, ore 20.30).

​In programma il Concerto in fa maggiore op. 4 n. 4 per organo e orchestra  di G. F. Haendel, il   Concerto in re minore per organo e orchestra    di J.S. Bach e Le quattro stagioni  di A. Vivaldi, nell’esecuzione di recente incisa dai Solisti Aquilani  per un album, edito da MUSO di Bruxelles, che sarà  pubblicato su tutti i digital stores e reso disponibile dal prossimo 16 novembre.

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *