Napoli – Richiesti rinforzi – In arrivo unità per controllo territorio

In seguito agli innumerevoli episodi criminosi che stanno investendo la città di Napoli il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, riunitosi ieri ha disposto l’arrivo sul territorio di oltre 50 unità, intese come pattuglie, fra Polizia e Carabinieri che verranno impegnati per il controllo del territorio –
“Ebbene – dice Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale del Sindacato indipendente Co.I.S.P. – se da un lato è gradita la decisione che porta personale in ausilio a quello preesistente, dall’altro gradiremmo che a controllare il territorio vi fossero poliziotti che stanziano in pianta stabile nella città di Napoli e che, soprattutto, non abbiano l’età media di anni 47 come quelli attualmente in servizio in tutta Italia” –
“E’ realtà che – continua Catuogno – benché in Italia esistano Reparti specializzati alla copertura delle emergenze territoriali, quali i Reparti Prevenzione Crimine, è altrettanto palese che, l’assenza del turn over,sta portando anche questi Reparti ad essere rappresentati da uomini e donne con un’età media elevata” –
“Ci appare infatti doveroso – prosegue Catuogno – evidenziare che questi Reparti rappresentano la copertura emergenziale dell’evento ma che, certamente, non potranno mai sopperire alla capillarità di controllo e disamina territoriale da parte dell’intelligence che dovrebbe essere affiancata in pianta stabile da un gran numero di personale nuovo e giovane” –

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *