Nuovo successo artistico a Bellizzi della pittrice sannicolese Melina Cesarano nel concorso “Il Canto delle Muse”

SAN NICOLA LA STRADA – L’ Associazione “A.B.A.C Arte e Cultura”,  l’Associazione culturale musicale “Groove Academy “ ed il gruppo Poeticopittorico “Racconti D’arte”, in collaborazione con la casa editrice “Palladio”, hanno organizzato la 2^ edizione del Premio Internazionale d’Arte denominato “Il canto delle Muse”. Madrina dell’evento è stata la scrittrice Giovanna MULAS. Il concorso era articolato nelle sezioni: Poesia, Pittura,  Musica nonché un premio speciale  per le nuove ricerche artistiche nell’arte contemporanea. Nell’aula consiliare del Comune di Bellizzi (SA), sabato pomeriggio, 11 marzo 2017, si è svolta la serata di premiazione della seconda edizione del concorso internazionale “Il Canto delle Muse” riscuotendo un grande successo di critica e di consensi. La serata è iniziata con il ricordo dello storico Emilio Esposito, a cui è stato intitolato il Premio di Poesie, tracciato da Alberto Granese, professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Salerno, saggista e critico letterario e Presidente della giuria,. Il Premio ha visto numerosi partecipanti nella sezione pittura e premio speciale dedicato all’artista Salvatore Fiume, di cui ricorre il centenario della nascita. La giuria era composta dal professor Gerardo Pecci, storico e critico d’arte e dallo scultore artista professore Domenico Sepe, che si sono mostrati piacevolmente colpiti dalla ricca offerta creativa proposta dagli artisti provenienti da tutta Italia. Le opere presentate sono state realizzate da valenti artisti con tecniche diverse, come bic su tela, grafite su carta veronese, olio su tela, tempera su tavola e tecniche antiche come il mosaico e la vetrofusione, l’intaglio su legno e l’uso di sughero con applicazioni di capelli naturali. L’artista contemporaneo a differenza di quello rinascimentale gode del privilegio di poter sperimentare mettendosi alla prova divertendosi. Reduce dalla mostra di pittura “Natale nell’Aria”, giunta alla seconda edizione, che quest’anno è stata dedicata a Re Carlo III di Borbone, per ricordare il trecentesimo anniversario della sua nascita e che si è tenuta lo scorso 10 dicembre 2016 nei locali storici dell’ex Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, la pittrice sannicolese Melina CESARANO ha partecipato  al predetto concorso internazionale “Il Canto delle Muse” ed è stata premiata dalla giuria con la menzione speciale per l’opera intitolata “La Dea”. La pittura è sempre stata la passione di Melina Cesarano. Ha sempre disegnato per se stessa iniziando con i fumetti e nel 2010 si è iscritta al laboratorio di pittura della bottega dell’arte di Caserta. Li ha preso confidenza con i pennelli e da li è iniziato un percorso da autodidatta. Ha iniziato nel 2012 con la partecipazione a diverse mostre collettive, ma il massimo è avvenuto nel 2015 con la partecipazione a diverse mostre a livello nazionale ed internazionale come a Sermoneta, Orvieto ed altre città italiane e della Campania.

Nunzio De Pinto

 

2

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *