ON. CARLO SARRO – PIENO SOSTEGNO AI BALNEARI ALL’ASSEMBLEA REGIONALE SIB DI NAPOLI

ASSEMBLEA REGIONALE BALNEARI SIB CONFCOMMERCIO CAMPANIA, FORZA ITALIA CON IL DEPUTATO CARLO SARRO A SOSTEGNO DELLA CATEGORIA:

NESSUNA APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA BOLKESTEIN PER I BALNEARI, URGENTI TUTELE VERE PER GLI IMPRENDITORI DEL SETTORE E LE LORO FAMIGLIE.

 

“Forza Italia è a fianco degli operatori del settore balneare e conferma il suo impegno a chiedere l’esclusione della categoria dalla applicazione della direttiva europea Bolkestein”.

A ribadire la posizione del partito è l’On. Carlo Sarro che, nel pomeriggio di oggi, ha partecipato all’assemblea regionale dei Balneari Sib Confcommercio Campania tenutasi a Napoli presso la sede della confederazione, alla presenza anche dei rappresentanti nazionali di categoria, ed ha ribadito la forte solidarietà sua e del movimento azzurro agli imprenditori marittimi.

“Da sempre mi sono occupato di questo tema perché già il 20 dicembre 2013 presentai al Ministro degli Affari Europei, Moavero Milanesi, e al ministro dell’Economia, Saccomanni, una interrogazione sull’attribuzione delle concessioni demaniali marittime per finalità turistico-ricreative riconoscendo un titolo preferenziale al titolare uscente, il cosiddetto diritto di insistenza, a tutela delle posizioni dei titolari degli stabilimenti balneari che, a volte da più generazioni, gestiscono queste strutture

Noi come Forza Italia riteniamo che i 15 anni di proroga di recente riconosciuti con la legge finanziaria n.145/2018, ed ottenuti anche grazie alle proposte avanzate dal nostro movimento politico in questi anni, non siano sufficienti rappresentando, a nostro avviso, solo un arco temporale per consentire la individuazione di una soluzione definitiva.

Riteniamo essenziale riconoscere agli imprenditori e alle loro famiglie una vera tutela per poter effettuare gli investimenti necessari per sostenere un’offerta qualitativamente migliore e sempre più attrattiva dei flussi turistici”, spiega il parlamentare che è componente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

“Naturalmente la prospettiva di gare, aperte anche a grandi gruppi e colossi internazionali, costituisce una forte riserva promuovere investimenti consistenti che inevitabilmente richiedono tempi di ammortamento molto lunghi anche perché quella dei balneari è una attività solo stagionale.

Così come è accaduto per gli ambulanti, è di vitale importanza che anche i balneari escano dall’ambito di applicazione della direttiva Bolkestein.

Altro tema sul quale Forza Italia si sta battendo con assoluta determinazione, è quello della revisione degli incrementi eccessivi dei canoni demaniali marittimi con l’introduzione dei valori Omi (Osservatorio del mercato immobiliare) che ha fatto registrare aumenti di questi canoni di oltre il mille per cento rendendoli, di fatto, impossibili da pagare con il rischio della decadenza dalla concessione stessa; del resto, proprio lo scorso 7 febbraio alla Camera è passata la raccomandazione proposta da Forza Italia di chiedere al governo la sospensione dei procedimenti di recupero di simili canoni stratosferici”, conclude Sarro (FI).

Napoli, 18.02.2019

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *