Palamaggiò, firmato l’accordo con la curatela: l’impianto sarà gestito dalla Provincia

La gestione del Palamaggiò continuerà ad essere ufficialmente nelle mani della Provincia. Questa mattina, venerdì 17 luglio, il presidente Angelo Di Costanzo ha sottoscritto il contratto con la curatela fallimentare che permetterà all’ente di corso Trieste di proseguire in questa attività. «Siamo molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con la curatela – ha dichiarato Di Costanzo – ora la Juvecaserta può stare tranquilla, dal momento che anche per quest’anno potrà disputare il campionato nel suo palazzetto. Abbiamo già raggiunto un accordo con la società per la gestione dell’impianto che formalizzeremo in queste ore, alla luce della firma del contratto. Nonostante le tante difficoltà siamo riusciti, con l’impegno e il buon senso di tutti gli attori, a mantenere la struttura. Il basket e la Juvecaserta rappresentano una ricchezza per questo territorio. Non dimentichiamo che, da anni, la squadra porta in alto il nome della provincia in tutta Italia. Le difficoltà sportive dell’ultimo campionato, non sviliscono una storia importante a cui sono legati moltissimi tifosi. Come Provincia abbiamo dato un contributo per fare in modo che il basket ritorni a quei livelli nazionali ed internazionali che gli competono». L’accordo tra curatela e Provincia, permetterà di continuare ad organizzare nel palazzetto di Castel Morrone eventi culturali e sociali che, da anni, attirano sul nostro territorio tantissime persone sviluppando un indotto importante per Terra di Lavoro.

Caserta, 17 luglio

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *