Partirà dal prossimo lunedì il trasporto scolastico in favore degli alunni frequentanti i diversi plessi ubicati sul territorio comunale.

CITTÀ DI CAIAZZO 

Provincia di Caserta 

 

A fronte della situazione di impasse venutasi a creare presso la Centrale unica di committenza con l’arresto del responsabile e tecnico comunale della vicina Alvignano, il municipio ha proceduto con l’affidamento diretto per due mesi del servizio alla stessa ditta che lo aveva gestito ottimamente lo scorso anno scolastico per i bambini e gli alunni delle materne, elementari e medie.

Nelle more della soluzione del problema che ha investito la Cuc gestita in maniera associata tra i comuni di Alvignano, Caiazzo, Castel Campagnano, Piana di Monte Verna, Ruviano e Valle di Maddaloni, mediante la nomina di un nuovo coordinatore tecnico della stazione appaltante, l’amministrazione del sindaco Tommaso Sgueglia, su impulso dell’assessore alla Pubblica Istruzione Luigi Ponsillo, ha disposto l’avvio del servizio trasporto scolastico dalla prossima settimana, secondo l’indirizzo già impartito lo scorso mese di luglio.

Sulla scorta di tanto e tenuto conto delle indicazioni operative arrivate dalla Prefettura di Caserta nel corso del vertice istituzionale di giovedì scorso con il vice prefetto Vittoria Ciaramella, il responsabile del settore amministrativo ha incaricato la ditta “Job is Life”, Coop. Sociale Onlus, di garantire il servizio fino al 30 novembre prossimo.

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alle manifestazioni, richiedere foto in formato jpeg, o necessitano di ulteriori informazioni possono rispondere a questa e-mail.

Questo comunicato, inviato in Ccn a operatori dell’informazione e a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *