Poesia di Matilde Maisto tratta dal libro “Dal mio cuore al tuo”

LE STELLE CADENTI

Ed è arrivato ancora il tempo delle stelle cadenti.
San Lorenzo regala ad ognuno la sua stella.
Anch’io, con il naso all’insù, cerco la mia,
quale sarà? E che nome le darò?
E’ la più luminosa e la chiamerò ‘Speranza’,
perché le stelle cadenti ci ricordano
che c’è sempre qualcosa in cui sperare,
c’è sempre qualcosa da desiderare.
Ma allora…
Ama, bambina mia, sogna, desidera,
e le stelle faranno da contorno alla tua luce.
Ti indicheranno il cammino della vita,
e ti condurranno alla felicità.

 

(Dedicata a mia figlia Elisa)

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *