Premio letterario Bici & Parole, sabato la premiazione

MADDALONI, – Il premio letterario “Bici & Parole Memorial Alberto Marzaioli” organizzato dalla Cartoleria Punto 2 di Angelo Letizia coadiuvato da Amedeo e Luigi Marzaioli, si appresta a vivere l’atto conclusivo della 2^ edizione con la premiazione dei migliori elaborati, poesie e racconti brevi, che hanno partecipato al concorso, ben 215 lavori provenienti da tutte le regioni d’Italia ma anche dal Canada e dal Belgio, numero triplicato rispetto alla prima edizione.

La cerimonia di premiazione, presentata da Luca Tramontano, si svolgerà sabato prossimo 13 aprile con inizio alle 17,30 nella Sala L. Settembrini del Convitto Nazionale G. Bruno, per gentile concessione della Rettrice prof.ssa Maria Pirozzi, con il patrocinio morale del Comune di Maddaloni, la collaborazione degli “sponsor” Hamletica Libri, Fean, MCKB computer, PPG Grafiche, RunBike Store, Biesse promotion ed il contributo dell’UNAC Associazione ex Carabinieri di Maddaloni che curerà il servizio d’ordine.

Presenzieranno il sindaco Andrea De Filippo con gli assessori Caterina Ventrone, Imma Calabrò e Vincenzo Lerro, che parlerà del progetto della   pista ciclabile e pedonale sulla dismessa  ferrovia Napoli/Bari, nonché i presidi delle scuole di Maddaloni alle quali appartengono gli alunni   premiati.

La commissione esaminatrice – presieduta dal prof. Angelo Santonastaso e composta dal prof. Francesco Angioni, dalle prof.sse Rosaria De Cristofaro e Iolanda Zollo, dall’editore dott. Marco Boccia, dal giornalista RAI dott. Gianfranco Coppola e dal giornalista e scrittore dott. Gian Paolo Porreca – ha proceduto alla compilazione delle “nomination” per le varie sezioni e ad alcune menzioni speciali.

Questo l’elenco dei premiati (tra parentesi il titolo dell’opera): Albanese Pietro Colombo – Pisticci-MT (Mi chiamo Gino Bartali), Bardoni Roberto-Savona (Gioia), Barlese Carla- Roma (‘A Bicicletta….’na filosofia de vita), Barletta Crescenzo Maria-Maddaloni (Tu sei), Bencivenga Andrea-Maddaloni (Gira, rigira e continua), Boccia Vitantonio-Terzigno (In bici volando), Bordone Sabrina-Genova (In fuga), Cinone Luigi-S.Maria C.V. CE (T.A.P.S.), De Pasqua Orlandino- Napoli (Vecchio Pedale), Di Sano Renata- Caserta (Bici a merenda), Flauto Umberto- Salerno (Ero ragazzo, ma lo ricordo ancora), Lombardi Michele-Maddaloni (Pedalando verso l’orizzonte), Marotta Luca-Limatola BN (Giostra d’infanzia,giostra di vita), Merlo Fiorillo Gabriele-Valle di Maddaloni CE (La bici della disfatta), Monari Tiziana-Prato (L’Airone), Montanaro Flavia-Cervino CE (Alberto Marzaioli, un maddalonese da imitare), Musso Elena-Agrigento (Cuore di scogli), Russo Antonella-Maddaloni (La Bicicletta), Somigliana Maria Vittoria-Casnate con Bernate CO (La Bicicletta), Spina Giovanni-Maddaloni (Tema: La Bicicletta), Varvo Carmela-Maddaloni (L’Amica perfetta), Venturini Roberta-Santarcangelo di Romagna RN (Una bicicletta nel Cielo), Verdicchio Lucia-Maddaloni (Salviamo il Mondo),Vinciguerra Antonia-Maddaloni (La mia superbici).

Dopo la consegna dei premi visita guidata del Salone Storico del Convitto con la tela del ‘700 tra le più grandi del mondo realizzata dai Fratelli Funaro nel 1756 periodo in cui a Caserta si costruiva la Reggia e a Valle di Maddaloni l’Acquedotto Carolino, maestose opere realizzate da Luigi Vanvitelli su incarico di Carlo III° di Borbone.

                                                                                                                                                                                       Amedeo Marzaioli

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *