QUESTIONE TESORERIA. Dopo Ge.te.t. e So.ge.r.t. indetta una gara da 8 anni

Il rapporto tra la Ge.te.t, società dei Santarpia, esperta nel settore di riscossione, e il comune di Cancello ed Arnone è stato interrotto un bel po’ di tempo fa, quando il dissesto era considerato dalla maggioranza ancora uno spettro da scacciare: quella rottura, comunque, ha dato il via ad una battagli legale (ancora in corso) tra l’azienda di Frignano e l’ente guidato da Emerito.

Dopo la Getet il comune ha affidato il servizio di tesoreria alla So.ge.rt. Il contratto con la Spa di Grumo Nevano è terminato il 31 dicembre scorso. L’amministrazione ha così deciso (considerata l’oggettiva esigenza) di indire una gara  proprio per il servizio di tesoreria dal 2016 al 2024.

La gara sarà aggiudicata, è scritto nella determina 161, firmata dal responsabile Giuseppe Tessitore, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Al contratto è stato attribuito “il valore presunto di 154mila euro”. L’ente, inoltre, si riserva di aggiudicare la gare “anche in presenza di una sola offerta valida”

Giuseppe Tallino

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *