RiminiWellnees: il Fair Play dello Sport e Benessere

Gran successo sin dall'inaugurazione della decima edizione della manifestazione

Non poteva mancare un’apoteosi di successo per la decima edizione del RiminiWellnesss che, ospitata come di consueto da Rimini Fiera, ha decretato d’essere il Fair Play (gioco leale) tra lo sport ed il benessere, ridando vita e vitalità a tutti ed allontanando ogni tristezza anche di pensieri che i momenti di vita determinano in tanti per vari motivi.
Ad inaugurare la kermesse, affollatissima sin dalla prima giornata inaugurale, che vedrà la chiusura della manifestazione domenica 31 maggio, insieme al presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni e tutto il suo staff, c’era la madrina della cerimonia Giorgia Surina, attrice e conduttrice televisiva, insieme a Christof Innerhofer, plurimedagliato olimpico e mondiale di sci e Stefano Baldini, medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Atene 2004 nella maratona e attuale direttore tecnico del settore giovanile Fidal. Subito dopo il taglio del nastro ed un breve indirizzo di saluto ai presenti fatto dai personaggi suddetti unitamente al presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, l’assessore regionale alle Attività Produttive Palma Costi, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, insieme ad altre autorità presenti, si è passati a visitare i padiglioni fieristici. Tanti gli sportivi e fans di Giorgia Surina, Stefano Baldini e Christof Innerhofer che non hanno voluto perdere l’occasione di farsi rilasciare un autografo e magari anche uno scatto fotografico con i tre big mentre gli stessi concedevano interviste ai numerosi giornalisti presenti. Giorgia Surina, ha affermato: ”Mi piace vedere così tanta gente motivata a RiminiWellness, gente positiva, che vuol star bene, quella gente appassionata al wellness che a mio avviso risponde al popolo che potrebbe cambiare le cose che non vanno bene. Io? Purtroppo non ho molto tempo da dedicare agli allenamenti, ma ogni momento libero lo riservo al moto, magari anche in casa con qualche semplice attrezzo, oppure lo dedico a delle belle camminate”.
Stefano Baldini ha invece detto: “Il mondo del Wellness è un cerchio che s’allarga ogni giorno di più con persone nuove, curiose di conoscere metodi di allenamento, discipline e tecnologia. RiminiWellness ha dimostrato che c’è la risposta a questa domanda ed io, libero da impegni agonistici, mi diverto moltissimo ed ho voluto essere qui presente. Oltre alla corsa provo novità e condivido la passione per il movimento”.
Infine il commento di Christof Innerhofer che sostiene: “Mi piace pensare a tre categorie di amici del Wellness: gli atleti, quelli che guardano al dettaglio nella loro preparazione fisica; gli appassionati, che cercano di staccare dallo stress quotidiano; i pignoli, quelli che hanno un forte interesse alla cura del proprio corpo. Sono persone che cercano la qualità della vita, importantissima, cose che si percepiscono chiaramente da questo RiminiWellness”.
La fila per appassionati di fitness, benessere e sport, iniziata con così tanto successo in mattinata, tra file ai tornelli di accesso di RiminiWellness 2015, continuerà ad essere vissuta per tre giornate oltre che negli orari diurni di apertura Fiera anche con tanti momenti di avvenimenti serali in programma sulla riviera romagnola.
Dieci anni di successi per RiminiWellness certamente rappresentano un successo che il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni ha voluto ricordare citando dati inconfutabili: “Dal 2006 ad oggi l’evento ha portato in riviera oltre un milione e mezzo di visitatori, dai poco più di 70mila della prima edizione, siamo giunti agli oltre 250mila dello scorso anno. Sono orgoglioso di questa grande manifestazione che vivo intensamente grazie anche al lavoro che, tutti i miei collaboratori, quotidianamente esplicano. Questo mio sentimento voglio condividerlo con espositori e pubblico nel decennale di questa Fiera che il nostro staff ha saputo progettare, lanciare e proiettare ai vertici del mercato. Manifestazioni come queste esprimono ricchezza per l’intero settore di riferimento e per il territorio. Sono un tavolo di lavoro internazionale e un tavolo di innovazione. In Germania, nazione leader per l’industria fieristica, hanno ben compreso il ruolo decisivo delle esposizioni alle quali offrono un vero e proprio – sistema Paese-. Ora anche in Italia il Governo ha fatto un provvedimento importante destinando risorse per le fiere e ciò merita un encomio. Spero sia un primo passo, un primo segnale politico per un comparto che può portare effetti indiscussi sul Pil”.
Sport è certamente anche benessere ed a RiminiWellness, dopo il successo dell’esperimento fatto lo scorso anno in questa stessa manifestazione con il Food Well, si è voluto ripetere ed ampliare i momenti dedicati alla sana alimentazione per chi fa sport. Sin dal primo giorno infatti sono stati numerosi i visitatori che hanno seguito gli eventi in programma con le più acclamate food blogger delle reti tv e a dare il via è stata Chiara Maci nativa di Agropoli, con papà salentino, cresciuta a Bologna, che insieme a Francesco Sanapo, nativo di Lecce, da mamma casertana e vissuto in Toscana, campione del mondo e per tre volte di seguito campione italiano di caffetteria, hanno dato prova della loro bravura, la prima per l’arte culinaria e Sanapo nelle proposizioni di caffè con tutte le sue varianti, caratteristiche, proprietà ed abbinamenti.
Francesco Sanapo, infatti è presente a Rimini per il Rimini Coffee Festival Art Bar, nuovo format sulla cultura del caffè e le sue proprietà benefiche che è stato abbinato a manifestazione collaterale al RiminiWellness per il Food Well . Tantissime le novità e le anteprime, molte di design e altamente tecnologiche. Dal vogatore che avuto il suo momento di gran notorietà in tv – è stato infatti usato da Frank Underwood, il protagonista della serie TV ‘House of Cards’ – agli innovativi prodotti studiati per l’integrazione sportiva, dalla miscela esclusiva di carboidrati arricchita con i flavanoli del cacao alle barrette alla Quinoa e… al pollo; un tapis roulant speciale è quello per la sfida di salita delle scale, il Torre Eiffel Challenge, con la prova di salire i 1.665 gradini della famosa torre parigina: la Tour Eiffel nel più breve tempo possibile; e poi attrezzi dal design super innovativo che permettono tre diversi tipi di lavoro, benché portatili e di dimensione ridotta, smontabili in un minuto.
La prima serata a Rimini mare per festeggiare il decennale ha visto un gran numero di invitati che hanno partecipato al Buffet Open Bar, con DJ set Nora Bee, ospitato dal Rock Island – Porto Canale.
Oggi nuova giornata di grande sport e interesse per nuove attrezzature per il fitness, benessere e sport, unitamente ai convegni inerenti alle varie materie che per il Rimini Coffee Festival con la Popsophia del Caffè vedrà svilupparsi, in serata, con ingressi gratuiti, al Rockisland belvedere di Via Largo Boscovich di Rimini mare, tre temi interessantissimi con personaggi di gran rilievo.
Alle 18.00 Cafèphilo “La cura di sé – pensiero, arte e cibo” con Paolo Crepet; alle 21,30 Philoshow “La filosofia del caffè – pensieri, immagini, canzoni da Voltaire a Fabrizio De André” con Marcello Veneziani, ideato e diretto da Lucrezia Ercoli, ensamble musicale Popsound / voce recitante Chiara Pietroni / supporto tecnico Riccardo Minnucci, Matteo Lorenzini / diretta social Federica Nardi / regia di Marco Bragaglia; alle 23,30 Philofiction “Caffè in pillole – filosofia cinema serie tv”.

Giuseppe De Girolamo

 

1Stefano Baldini, Giorgia Surina e Christof Innerhofer con il titolare di Freddy

3

4Chiara Maci e Francesco Sanapo

5Chiara Maci e Francesco Sanapo

6Giorgia Surina, taglia il nastro

7Inaugurazione RiminiWellness

8Giorgia Surina, con i big visitano gli stand

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *