SALVATORE STICCA LEGGERA’ TUTTE LE POESIE VINCENTI DEL PREMIO POESIA CALLIOPE 4^ EDIZIONE

Cancello ed Arnone (Redazione) – Un lettore d’eccezione affiancherà gli organizzatori dell’evento Mattia Branco e Matilde Maisto che insieme ai presentatori Mina Iazzetta e Peppe Nardelli condurranno la serata per la premiazione  dei vincitori delle tre sezioni previste dal Bando del Premio Poesia Calliope 4^ edizione 2018.

Ebbene il nostro lettore speciale con la sua voce suadente e carezzevole, ma ben impostata e modulata è Salvatore Sticca, poeta, musicista ed interprete dell’antica melodia napoletana, proviene da Sparanise, ama esprimersi secondo gli schemi classici della poesia ma adora il vernacolo napoletano. Ha contribuito alla Collana “Poeti del nuovo millennio a confronto” con la pubblicazione della propria silloge poetica “Genesi di un’emozione” nel volume Zonda. Ha vinto la XVIII edizione (2016) del Concorso Nazionale di Poesia “Habere Artem” ; ha vinto il Concorso Nazionale per la sua pubblicazione nella “Enciclopedia Universale dei Poeti Contemporanei Italiani” 2018; ha vinto la XIX edizione (2017) del Concorso Nazionale di Poesia “Habere Artem”; ha conseguito le Menzioni di Merito nei Concorsi Internazionali di Poesia “Il Federiciano” 2016 e 2017. Ad agosto 2018 è stato invitato a declamare i propri  versi in vernacolo napoletano nella piazza d’Armi del Castello di Federico II di Svevia a Rocca Imperiale in occasione della X edizione del Concorso Internazionale di Poesia “Il Federiciano” ricevendo la Menzione di Merito e l’Attestato Ufficiale di Poeta Federiciano. L’invito a declamare i propri versi gli è pervenuto dalla Presidenza della Giuria composta da Alessandro Quasimodo, figlio del Premio Nobel Salvatore Quasimodo e Mogol, il poeta della musica italiana autore dei testi delle canzoni di Lucio Battisti. Tra gli ospiti d’onore della cerimonia erano presenti il poeta Dato Magradze, autore dell’inno nazionale della Georgia e candidato al Premio Nobel per la Poesia e l’attore Michele Placido. I versi del poeta Salvatore Sticca saranno pubblicati, il prossimo mese, nell’Antologia Il Federiciano 2018 edizioni Aletti.

Un grande nome, quindi, che si unisce al gruppo del “Calliope” per la divulgazione e la diffusione di piccole pillole di cultura e solidarietà per il riscatto del nostro territorio del Basso Volturno.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *