Secondo concerto di Autunno in Musica 2014 al Cimarosa – Il Recital del pianista Salvatore Giannella

IL PUBBLICO DIVENTA PROTAGONISTA DELL’ASCOLTO

Dopo il successo del concerto di Costantino Catena di venerdì scorso, al Conservatorio Cimarosa di Avellino continua la rassegna Autunno in Musica 2014. A presentare un programma ricco di emozioni sarà venerdì 10 ottobre alle 19 Salvatore Giannella che eseguirà al pianoforte di Wolfgang Amadeus MOZART la Sonata K310 (Allegro maestoso, Andante cantabile, Presto); di Robert SCHUMANN l’ opera 15, Kinderszenen; di Fryderyk CHOPIN Improvviso op.29, Improvviso op.36, Improvviso op.51, Fantasia-Improvviso op.66, Scherzo op.31. Abbiamo posto alcune domande al Maestro per saperne di più.

Il programma pianistico è tratto sia dal repertorio classico che da quello romantico per incontrare i gusti di un pubblico eterogeneo, desideroso di partecipare all’esecuzione con il moto dell’anima. “Questo il motivo per cui – ci spiega il maestro Giannella – ho scelto di eseguire, per esempio, il Kinderszenen di Shumann, invece di un’opera più lunga e più impegnativa all’ascolto. Mi sta a cuore, prima di tutto, infatti, che il pubblico partecipi allo sforzo esecutivo e ne tragga un piacere condiviso con il pianista. Si avverte, infatti, chiaramente dal palco quando la musica ha raggiunto gli ascoltatori e questa emozione diviene parte del concerto”.

Salvatore Giannella si è diplomato in pianoforte nel 1987 con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di F. Medori e si è perfezionato con i maestri Alfredo Speranza, Maria Regina Seidlhofer.
Dal 1987 ha svolto attività concertistica in diverse città` italiane e straniere sia da solista che in formazioni da camera.
Nel 1991, a Roma, presso la Scuola “T.L. Da Victoria” associata al “Pontificio Istituto di Musica Sacra”, ha brillantemente conseguito il diploma di perfezionamento del Corso Triennale di Esecuzione Pianistica tenuto dal M° Franco Medori.
Tra gli impegni rilevanti si ricordano i concerti tenuti in Canada per conto dell’associazione “Order of sons of Italy” nell’ambito della rassegna estiva di Musica Italiana e dello “Spanish-Italian Centre” dell’Università del Manitoba, l’esibizione come solista con le Orchestre Filarmoniche di Stato Rumene di Cluj-Napoca (Transilvania), di Ploiesti (Prahova) e di Sibiu, i recitals in Romania ospite degli Enti Filarmonici di Cluj e Brasov. Ha suonato con l’Orchestra della Radio Televisione Moldava a Kishinev (ex U.R.S.S.) e al Teatro dell’Opera di Tirana.
Nel 1999 ha ultimato i suoi studi in discipline musicologiche presso l’Università di Bologna. Attualmente è docente titolare di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” di Avellino.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *