Sito ecoballe, Tamburrino scrive a De Luca dopo l’incendio: subito un incontro per pianificare il futuro dell’area

COMUNE DI VILLA LITERNO

 

Al presidente della Regione

Vincenzo De Luca

e.p.c.

al vicepresidente

Fulvio Bonavitacola

Ufficio Ambiente Regione Campania

LORO SEDI

 

Illustre presidente, è doveroso, innanzitutto, ringraziarla per la tempestività con cui ha affrontato il problema del sito delle ecoballe. In un anno, infatti, è riuscito a mettere a gara la rimozione dei rifiuti, avviando la risoluzione di un problema che affligge la comunità di Villa Literno dal 2003. La sua capacità di affrontare le situazioni rappresenta per tutta la nostra comunità un motivo di speranza viste le tante emergenze che abbiamo dovuto subire in materia di rifiuti negli ultimi venti anni. Ed è proprio a questa sua capacità che, a nome di tutti i cittadini di Villa Literno, mi appello. Nell’ultimo periodo, per ragioni che noi non conosciamo, ci sono stati dei rallentamenti nei lavori di rimozione delle ecoballe dal sito. Tali rallentamenti, chiaramente, ci preoccupano moltissimo, dal momento che temiamo che possano arrestare quel processo virtuoso da lei brillantemente messo in campo nei mesi scorsi. C’è di più. Il nostro territorio deve fare i conti con una vera e propria questione sicurezza rispetto al sito delle ecoballe. E’ di sabato la notizia dell’incendio divampato all’interno del sito che ha tenuto il nostro comune, ma anche quelli confinanti, con il fiato sospeso per quasi ventiquattro ore. C’è voluto quasi un giorno per domare le fiamme. Purtroppo, dal 2011 ad oggi questa è la terza volta che si verificano episodi di tale proporzione. Le chiede, per questo, nell’ambito di quelle che sono le sue competenze, di dare un’accelerata al processo di rimozione delle ecoballe e di bonifica del sito. E’ il momento, per questo territorio, di dare la spallata finale all’ecomostro sorto nel 2003. Lei ha dimostrato di volerlo fare, per tale ragione ci aiuti a velocizzare le procedure per il completamento di tale operazione. Come Comune, siamo pronti a fare la nostra parte anche seguendo quelle che sono le sue indicazioni. E’ per pianificare il futuro della struttura e per capire il perché dei rallentamenti di queste settimane, che chiedo di incontrarla ad horas. Certo di un riscontro positivo, le porgo distinti saluti.

Nicola Tamburrino, sindaco di Villa Literno

 

Villa Literno, 20 marzo 2017

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *