SPORT. LA PROPOSTA DI ZINZI: “DE LUCA PREVEDA UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO SULL’AFFITTO PER PALESTRE E CENTRI SPORTIVI”.

Prevedere per i titolari delle palestre un contributo a fondo perduto sull’affitto per questi tre mesi di chiusura dei centri. È la proposta che il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha formalizzato in una missiva inviata al Presidente De Luca e avente ad oggetto “Emergenza Covid-19. Interventi a favore dello sport”. La proposta è estesa anche ai centri fitness e sportivi, a centri e studi di personal trainer anche gestiti ad ASD e SSD e prevede poi anche l’adozione di un voucher di 100€ da destinare ai ragazzi tra i 10 e i 18 anni, per famiglie con reddito più disagiato che potrebbero essere utilizzati anche per i centri estivi o nell’augurabile ipotesi della riapertura delle piscine.
“In vista della Fase2 in Campania – spiega Zinzi – è opportuno pensare a misure di alleggerimento economico per i titolari delle palestre e centri sportivi. La maggior parte di loro sostengono costi di affitto e di gestione molto elevati che ad oggi, con il fermo dell’attività, sono diventati insostenibili. In questo senso un contributo a fondo perduto di almeno il 40% e con un massimale fino a 1.500 euro può rappresentare un concreto aiuto per una categoria di imprenditori così duramente penalizzata”.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *