STOP ALL’INVIO DEGLI ELABORATI PER IL CONCORSO DI SCRITTURA CREATIVA “Un mare di parole: racconti, pensieri, poesie, disegni e sogni di quarantena”

Cancello ed Arnone (Redazione) – Scaduti i termini per la presentazione di elaborati inerenti il concorso di scrittura creativa “Un mare di parole: racconti, pensieri, poesie, disegni e sogni di quarantena”, indetto dalla rubrica #ritroviAMOci: cultura, territorio e tradizioni.

Tale rubrica è stata ideata e seguita dalla collaborazione della giornalista Matilde Maisto, coordinatrice del gruppo letterario Letteratitudini di Cancello ed Arnone, dalla psicologa Tania Parente e dalla prof.ssa Lucia Petrella, Presidente e Vicepresidente della Onlus Don Milani di Grazzanise.

In prevalenza sono giunti racconti, poesie ed anche dei bellissimi disegni, che attualmente sono al vaglio della giuria esaminatrice che controllerà con la massima attenzione tutto il materiale, per decretare il 1° – 2° e 3° classificato.

Siamo, comunque del parere che per questa 1^ edizione del concorso saranno presi in considerazione i primi 10 classificati, ma a tutti verrà riconosciuto una pergamena di partecipazione, e dove non sarà possibile consegnare personalmente, verrà spedita all’indirizzo indicatoci, oppure via e-mail.

Inoltre precisiamo che la premiazione sarà effettuata sabato 25 Luglio ore 10,30, presso il Lido Luise sito in località Castel Volturno.

Abbiamo considerato questa location per avere la possibilità di attuare il nostro progetto in un luogo all’aria aperta, tenendo conto di ogni disposizione per evitare eventuali assembramenti.

I vincitori, oltre a ritirare la dovuta pergamena, che riporterà la relativa classifica e la motivazione della scelta, avrà la possibilità di leggere il proprio lavoro, in modo da avere una maggiore visibilità.

Infine stiamo valutando la possibilità di preparare un e-book con tutti i lavori pervenuti, nonché anche alcuni scritti personali, sempre attinenti al Covid 19 ed alla relativa “quarantena”.

Per intanto ci complimentiamo con ognuno dei nostri concorrenti, facciamo loro un grosso in bocca al lupo e restiamo in attesa di conoscere i nomi dei primi tre classificati.

Matilde Maisto

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *