Tutela dell’Ambiente e protezione civile

STIPULATO UN PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL COMANDO PROVINCIALE DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO DI CASERTA E LA LOCALE SEZIONE DELL’ASSOCIAZIONE ARMA AERONAUTICA

 di Mimmo Petrillo e Marilena Scudieri.

Giovedì 4 agosto, nella Sede dell’Associazione Arma Aeronautica casertana, situata nella Reggia di Caserta, è stato sottoscritto un Protocollo d’Intesa tra l’Associazione stessa, rappresentata dal Presidente -Gen. Elia Rubino- e il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Caserta, Vice Questore Aggiunto Forestale Ing. Michele CAPASSO.
L’innovativo accordo di collaborazione simbiotica e mutualistica ben si concilia con gli obiettivi propri dei due organismi, entrambi impegnati nel perseguimento di finalità istituzionali e statutarie protese alla cura e salvaguardia del patrimonio paesaggistico, forestale e ambientale del territorio.
Come ben noto, il Corpo forestale dello Stato, istituito nel 1822, è una forza di polizia ad ordinamento civile specializzata nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, nella prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare. La molteplicità dei compiti affidati affonda le radici in una storia professionale dedicata alla difesa dei boschi, che si è evoluta nel tempo fino a comprendere ogni attività di salvaguardia delle risorse agroambientali, del patrimonio faunistico e naturalistico nazionale.
Da non dimenticare, poi, i compiti di polizia venatoria per reprimere il bracconaggio e di controllo sulla pesca nelle acque interne. Il Corpo garantisce anche l’applicazione della Convenzione di Washington, trattato che regolamenta il commercio internazionale delle specie di fauna e di flora minacciate di estinzione ed opera per la prevenzione e repressione delle violazioni in materia di benessere degli animali. Oltre a questi impegni storici, la Forestale è chiamata ad operare su nuove frontiere per reprimere le frodi in danno alla sicurezza alimentare che rappresentano una minaccia ad uno dei settori più importanti del sistema produttivo nazionale: l’agricoltura di qualità.
Dal canto suo, l’Associazione Arma Aeronautica, tra i propri scopi, oltre a interessarsi dell’elevazione culturale e tecnico professionale del personale in congedo dell’Aeronautica Militare, mediante continui studi e ricerche in campo aeronautico, collabora costantemente con le Amministrazioni centrali e periferiche sia nei Settori della Protezione Civile che della Tutela dell’Ambiente. Per il raggiungimento di tali obiettivi, l’A.A.A. ha intrecciato proficui accordi di collaborazione con Enti locali, Associazioni, Club di Services, Osservatorio Meteorologico dell’Università degli Studi Federico II di Napoli, Dipartimenti scientifici vari della Seconda Università di Napoli e altre realtà.
Non a caso, in vista di una ottimizzazione delle capacità organizzative e di supporto tecnico, l’Associazione ha messo a disposizione del Comando Provinciale del CFS di Caserta i mezzi aerei dei propri Soci (Velivoli ad ala fissa e rotante Pilotati e/o a “Pilotaggio remoto”), la Stazione e le informazioni Meteo e quanto altro è nella propria disponibilità.
In tal modo, le azioni di contrasto agli illeciti ambientali poste in essere dal Corpo Forestale riceveranno un sicuro e valido sostegno nelle attrezzature scientifiche messe in campo dall’Associazione.
All’occorrenza, si riterrà disponibile ad ospitare presso la propria sede eventuali incontri/visite/riunioni organizzati dal Comando Provinciale CFS, non tralasciando, a favore del Personale CFS, seminari d’informazione in Campo Meteorologico e Aeronautico mediante esperti del settore. Alla cerimonia hanno presenziato tra le autorità e i soci sia dell’Associazione Arma Aeronautica che dell’Associazione Nazionale Forestali, anche Avv. Alberto ZAZA d’AULISIO (Presidente Società Storia Patria), Ing. Michele MEROLA (Presidente Club Lyons Caserta Reggia), il Dott. Maurizio Masciello Past President Rotary Caserta, il Dott. Roberto MANNELLA (Direttore 118), Ing. Alberto MENNELLA (Costruttore Sistemi Avionici – Caserta) l’Ammiraglio Pio Forlani, il Magg. Argenziano in rappresentanza del Col. D. Lo Buono Com.te S.S.A.M, il dott. V. Mazzarella responsabile valorizzazione della Reggia ed i Soci giovani della Sezione, universitari e liceali.
A cura :
Ufficio stampa: Comm.C.Marilena Scudieri – 0823.1846564; 3316985923; m.scudieri@corpoforestale.it
Addetto stampa e R.E. Col. Petrillo dott. Domenico – 0823.321956 – 330953195; domenico.petrillo50@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *