Uno “smile day” all’Ospedale di Caserta con la Fanfara dei Bersaglieri

Una mattinata intensa, allietata dai sorrisi dei bambini, quella vissuta presso l’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano”. Il nosocomio casertano, insieme con la Brigata bersaglieri Garibaldi, su invito del “Fanfara and Emilio’s Team”, ha organizzato anche quest’anno l’evento “Natale Insieme”.
Tutto è iniziato con l’arrivo in ospedale della Fanfara dell’VIII Reggimento Bersaglieri, che ha iniziato a esibirsi nell’attesa che arrivassero le delegazioni e le autorità. Ad accogliere gli ospiti il direttore generale Luigi Muto, il direttore sanitario Giuseppe Matarazzo e il direttore amministrativo Roberta Sivo. Con loro il comandante del distaccamento Brigata bersaglieri Garibaldi generale Claudio Minghetti.
Si sono aggregati il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, il vice prefetto Maria Luisa Fappiano, il comandante dell’VIII reggimento bersaglieri colonnello Domenico Ciotti, il comandante della compagnia dei Carabinieri di Caserta capitano Andrea Dell’Olio, una rappresentanza della compagnia dei Carabinieri di Marcianise, l’ispettore capo della Polizia di Stato Elisabetta Pascarella, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Mario Falbo, l’addetto stampa del Comitato provinciale Unicef di Caserta Giuseppe Perrotta.
Tutti insieme hanno atteso l’arrivo del vescovo di Caserta Giovanni D’Alise, dopo di che la Fanfara con il suo passo di corsa ha proseguito per un lungo tratto tra gli edifici del nosocomio, portando brio e serenità a tutti i degenti, fermandosi a eseguire brani della tradizione militare, ma anche classici napoletani e musiche natalizie.
Nella Cappella c’è stato un momento di preghiera. Il Vescovo ha pronunciato toccanti parole, ribadendo la sua scelta di andare nelle periferie esistenziali. È intervenuto anche il Direttore generale, che ha sostenuto la necessità che l’ospedale migliori sempre più grazie alle risorse capaci di integrarsi con gli obiettivi verso cui mira l’azienda, specificando ulteriormente che non si ha bisogno di quelle che divergono dagli interessi aziendali.
Dopo la benedizione del Vescovo e un ulteriore brano natalizio eseguito dalla Fanfara, la folta comitiva si è recata nel reparto di Pediatria, dove è stato il direttore Pasquale Femiano ad accogliere gli ospiti. Un vigile del fuoco vestito da Babbo Natale ha fatto il suo ingresso in corsia seguito dalla Fanfara e da un lungo corteo. Tanti i doni che sono stati consegnati ai bambini, felicemente attoniti per questa iniziativa e contenti per i regali ricevuti.
Qui il “Natale Insieme” si è trasformato in un vero e proprio “smile day”, tra l’entusiasmo dei piccoli e la commozione dei grandi. Una imponente torta e un ricco buffet hanno completato la visita al reparto pediatrico e hanno concluso la toccante manifestazione.
L’iniziativa ha avuto il supporto anche di Confindustria Giovani Caserta. Major sponsor è stata la Concessionaria Peugeot Contauto Due di Maurizio Conte. Un contributo è stato fornito anche dalla Coca-Cola.

L’addetto stampa
(Enzo Battarra)

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *