La Volalto è di scena in Lombardia opposta alla Saugella Monza

Terza giornata del campionato femminile di volley e seconda trasferta per la Volalto Caserta. La formazione di coach Monfreda è di scena in Lombardia opposta alla Saugella Monza.

“ Ancora una avversaria ostica – spiega Sonja Percan – dopo Vicenza e Soverato ci troveremo di fronte un’altra aspirante ai play off promozione. Questo, però, non deve intimorirci. Siamo ad inizio di stagione e tutte hanno ancora tantissime motivazioni a far bene, anche noi”.
Ancora ferma al palo e con zero set vinti, cosa mai successa nella storia di questo club, la Volalto sta, però, dando importanti segni di ripresa. In settimana coach Monfreda ha parlato molto alla squadra ed esortato a mettere da parte ogni timore, ogni paura.
“ Concordo in pieno con il nostro allenatore – prosegue la forte croata – bisogna essere cattive, non aver paura. Certo all’inizio si è forse pagato lo scotto dell’esordio e della prima davanti al pubblico amico. Ora bisogna rimanere calmi, concentrate e pensare solamente al campo. Sono certa che una volta sbloccateci, anche vincendo un solo set, di sicuro potremo fare ottime cose. Dobbiamo riappropriarci di quella sana cattiveria agonistica da sempre presente nel dna del club rosanero”.
La Percan si attende una partita di grande intensità e pur riconoscendo il valore delle avversarie, coltiva ugualmente la speranza di poter tenere testa alle rivali. ”Certo non sarà semplice – spiega la volaltina – Dopo il successo con Vicenza vorranno dare continuità ai loro risultati. La Saugella è squadra molto forte da un punto di vista offensivo con tanti terminali per il suo gioco d’attacco. Anche a muro e difesa viaggia su percentuali molto alte. Per questo noi dovremo essere molto attente sin dalla ricezione. Su questo stiamo lavorando molto da inizio stagione e sono certa che i risultati non tarderanno ad arrivare”.

Le avversarie

La Vero Volley Monza, targato Saugella, è decisamente una della grandi favorite per la vittoria finale. Già lo scorso anno andò vicinissima alla promozione in A1. La corsa si fermò in finale. In questa stagione vuole completare l’opera cominciata nel passato torneo. A dire il vero sono cambiate molte di quelle protagoniste, a partire dal coach. Salutato Mazzola, in panchina è arrivato Delmati. Allenatore esperto, navigato profondo conoscitore del volley rosa. Nuovi acquisti anche nel sestetto di partenza con l’arrivo della centrale Devetag, delle schiacciatrici Rossi Matuszkova e Moneta. Loro tre sono i terminali offensivi dai quali si dovrà ben guardare la difesa rosanero. Occhio anche alla centrale Facchinetti e, all’altra schiacciatrice, il capitano Marika Bonetti. Entrambe viaggiano su importanti percentuali offensive e quasi sempre chiudono le partite in doppia cifra. In regia gioca Balboni mentre il libero è Bisconti. Dalla panchina si alternano nelle rotazioni Nomikou, Saveriano e Coatti.
Dopo la sconfitta al quinto set sul campo della Corpora Aversa, le brianzole si sono subito riscattate battendo nettamente Vicenza davanti al pubblico amico. Giocano in un impianto molto bello e grande, il Paliper casa,tra le altre cose, anche della formazione maschile che milita in serie A1.

Stamattina (sabato) la Volalto è partita alla volta della città brianzola. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione in albergo e domenica mattina breve allenamento di rifinitura utile anche per prendere confidenza con il campo da gioco. Alle 18:00, invece, prevista la prima battuta. L’intera partita sarà trasmessa in diretta on streaming attraverso il sito www.volalto.net. Previsto anche il live score. Entrambi i servizi sono assicurati grazie allo scout man Giovanni Colasanto.

Antonio Luisé

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *