Domenica 26 novembre 2023: Duo chitarra-percussioni per il terzo appuntamento de “L’Armonia che Unisce” per gli Amici della Musica di Pignataro Maggiore (CE).

Tutto pronto per il terzo appuntamento de L’Armonia che Unisce, il ciclo di quattro eventi artistici organizzati dall’Associazione “Amici della Musica” di Pignataro Maggiore (CE)

Dopo il successo  del NovaPolis Ensemble, quintetto di strumenti a fiato che, con la collaborazione della voce narrante, ha presentato lo spettacolo “W Verdi!”-Il racconto musicale di una vita straordinaria, è previsto per domenica 26 novembre il nuovo evento artistico,  con il  Duo Francesco Scelzo alla  chitarra e Laura Mastrominico alle percussioni. 

Il chitarrista, di origini peruviane, considerato uno dei più interessanti e poliedrici chitarristi della sua generazione, ha al suo attivo 40 premi in concorsi nazionali ed internazionali; la percussionista, plurilaureata,  con la specializzazione in Timpani presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma, ha approfondito lo studio del repertorio afro-cubano.  Una formazione davvero particolare che ci farà esplorare stilemi musicali del Sudamerica; dalle composizioni dell’autore brasiliano Rosauro agli arrangiamenti di brani di Gillespie e Jobim: ritmi, folclore e saudade latino-americana.

Il concerto si svolgerà nella Sala Concerti, all’interno del Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore (Caserta), con inizio alle ore 19.00, sempre ad ingresso libero e gratuito.

“L’Armonia che Unisce” terminerà domenica 3 dicembre con il Recital Lirico ‘Voci d’Incanto’, ricordando il centenario della nascita di Maria Callas, in cui si esibiranno i soprani Giulia Lepore e Teresa Montaquila, il mezzosoprano Angela Dragone ed il tenore Gaetano Amore, accompagnati al pianoforte da Rossella Vendemia. Un excursus attraverso le più rinomate pagine della letteratura operistica, attraverso l’intreccio di  quattro timbri vocali: un  doveroso omaggio all’eredità musicale di Maria Callas, eccezionale artista, musa e diva indimenticabile, a 100 anni dalla sua nascita.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *