IL MINISTERO DELLA CULTURA A LUBEC: INCONTRI, LABORATORI, STANZE IMMERSIVE

Un manicomio e il suo archivio: storia del salvataggio e recupero della memoria documentaria di Maggiano


Il Ministero della cultura parteciperà alla XVIII edizione di “LuBeC – Lucca Beni Culturali”, la manifestazione dedicata allo sviluppo e alla conoscenza della filiera “cultura – innovazione”, che si svolgerà il 6 e il 7 ottobre al Real Collegio di Lucca.  Con la presenza di circa trenta Istituti e delle Direzioni generali, coordinati dal Servizio VI del Segretariato generale, il Ministero della cultura presenterà un corposo programma di incontri, laboratori pratici e uno spazio espositivo istituzionale.

La presidente  Isabella Tobino, insieme all’Archivio di Stato di Lucca e all’Università degli Studi di Salerno, interverrà nella giornata di venerdì 7 ottobre alle 11.25 – LE SFIDE DEL DIGITALE DALLA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE ALL’INTERAZIONE CON I NUOVI PUBBLICI. BUONE PRATICHE.

L’Archivio di Stato di Lucca, insieme alla Fondazione Mario Tobino e all’Università degli Studi di Salerno, interverrà alla manifestazione per presentare il progetto di recupero e di inventariazione digitale dell’archivio del manicomio di Maggiano. Si tratta di un patrimonio documentario di eccezionale valore storico. L’estensione temporale delle carte e la loro varietà permettono infatti di indagare molteplici aspetti della realtà manicomiale: l’articolazione interna dei reparti e il loro funzionamento, il complesso lavorativo esistente all’interno della struttura, i metodi di cura impiegati e loro evoluzione nel tempo, i rapporti con l’esterno, le condizioni igieniche, le modalità di reclutamento del personale infermieristico e la progressiva professionalizzazione della figura dell’infermiere. Dai documenti affiorano inoltre storie individuali di medici e di pazienti, dei quali è spesso riportata la testimonianza diretta, capace di aprire squarci assai vividi sui loro vissuti, e sui contesti famigliari e sociali di provenienza.

Il lavoro di inventariazione, finanziato dalla Fondazione Mario Tobino, è svolto dalla Dr.ssa Elisabetta Angrisano, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale.

Un manicomio e il suo archivio: storia del salvataggio e recupero della memoria documentaria di Maggiano – A cura dell’Archivio di Stato di Lucca- ASL  in collaborazione con la Fondazione Mario Tobino e l’Università degli Studi di Salerno

Nei circa due secoli della sua esistenza, il manicomio di Maggiano ha prodotto un’ingente documentazione, conservata presso l’Archivio di Stato di Lucca e oggetto di frequenti richieste di accesso. Sul complesso documentario è in corso un lavoro di inventariazione, che prevede il riversamento su Archimista (software di descrizione conforme agli standard internazionali) e la pubblicazione online. 

Intervengono  Veronica Bagnai Losacco, Funzionario archivista ASLu   Elisabetta Angrisano, Ricercatore Università degli Studi di Salerno   Isabella Tobino, Presidente della Fondazione Mario Tobino

Il convegno sarà trasmesso in streaming e resterà on line sul canale You Tube di LuBeC.  Al seguente link il programma completo: https://www.lubec.it/eventi/le-sfide-del-digitale-dalla-valorizzazione-del-patrimonio-culturale-allinterazione-con-i-nuovi-pubblici-buone-pratiche

L’Ufficio Stampa

Demetrio Brandi

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *