L’ AGENDA AGNESINA 2024, NELLO SPIRITO DELL’AQUILANISSIMA FESTA DI SANT’AGNESE

L’ AGENDA AGNESINA 2024, NELLO SPIRITO DELL’AQUILANISSIMA FESTA DI SANT’AGNESE

Sarà presentata il 4 dicembre alle ore 17:30 all’Auditorium Ance, ingresso libero

L’AQUILA, 30 novembre 2023 – Dopo la Tombola Agnesina pubblicata nel 2017, arriva l’Agenda Agnesina della One Group Edizioni, ideata come nuovo strumento di comunicazione legato alla Maldicenza aquilana, la strana e unica festa al mondo che si celebra all’Aquila, tutti gli anni dai tempi dei tempi, il 21 gennaio, nella ricorrenza di Sant’Agnese. Quella che per gli agnesini è una maldicenza “buona” non offensiva o immorale, ma è critica mordace, franca e coraggiosa. Quella che non “dice male” ma dice “il male”, dice quel che pensa e agisce come parla.

L’Agenda sarà presentata a L’Aquila il 4 dicembre alle ore 17:30 presso l’Auditorium dell’Ance in Via Alcide De Gasperi, 60.

Sarà una presentazione fuori dai canoni, nello spirito agnesino che contraddistingue l’aquilano “verace”. Ad animare l’incontro Angelo De Nicola, Presidente Associazione Culturale “Confraternita Devoti di S. Agnese”, Valentina Bianchi, Direttrice del Centro Commerciale L’Aquilone, Liliana Biondi, scrittrice e critica letteraria, già docente UNIVAQ e Francesca Pompa Presidente One Group.  Coordina Alberto Orsini “Confraternita Balla che Te Passa”

L’Agenda Agnesina esordisce, nella sua prima edizione, ispirandosi all’omonima tombola: 99 personaggi dell’Aquila di una volta, illustrati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti, e le massime più famose della cultura popolare aquilana accompagneranno, con leggerezza, le giornate durante tutto il 2024.  

La storia e il fascino di una famosa tradizione aquilana, quella della Maldicenza, in uno strumento di uso quotidiano, con l’utilissima impaginazione settimanale e rilegatura con spirale, dove regnano sprazzi di una memoria mai persa.

Così come sono preziosi i suoi monumenti, anche i personaggi e le tradizioni che hanno influenzato la storia e la cultura dell’Aquila sono altrettanti importanti per comprendere e preservare l’identità di questa città. L’Agenda Agnesina nasce come testimonianza che, al di là delle storie leggendarie poste all’origine della singolare festa della Maldicenza, delle controverse considerazioni, la tradizione esiste e resiste da secoli!

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *