Phoenix Publishing al Salone del Libro Napoli edizione 2021

L’ormai annuale Salone del Libro, che dal 2017 è organizzato dall’Associazione Culturale Liber@rte presieduta dagli editori Diego Guida, Rosario Bianco e Alessandro Polidoro, si svolgerà a Napoli dall’1 al 4 luglio 2021 a Palazzo Reale. La Phoenix Publishing sarà presente allo stand numero 50 con la propria produzione e, in particolare, con le ultime e interessanti edizioni “Memorie dal futuro” di Silvana Campese; “Beckett e il suo Film – Un silenzio visivo” di Alberto Castellano e Filomena Saggiomo e naturalmente con i fumetti tra cui spiccano le ormai famose “Leggende napoletane” in due volumi, un viaggio a colori verso un mondo di misteri, di storie tramandate di generazione in generazione. Uno sguardo innovativo nei confronti di una tradizione, quella campana, che sopravvive di secolo in secolo.

Al Salone del Libro la Phoenix si farà notare allo stand 50 per una iniziativa molto intrigante e con tre firmacopie:

“Tomo tomo, cacchio cacchio” di Luciano Galassi venerdì 2 luglio ore 11; “Napoli Cinema 2000” di Antonio Tedesco sabato 3 luglio ore 17; “Pensavo fosse un comico, invece era Troisi” di Ciro Borrelli domenica 4 luglio ore 11.

Qualche piccola anticipazione su progetti futuri di questa casa editrice giovane, ma all’avanguardia?

“La Phoenix ha in serbo molti progetti, tra cui opere ricche di storia e di mistero, sia in campo editoriale che cinematografico” racconta il direttore Emanuele Pellecchia.

La Phoenix Publishing, sita a via Morghen a Napoli, è diretta da Emanuele Pellecchia. Gli altri membri sono Luna Cecilia Kwok, vice editor, grafica e art director; Francesco Saverio Tisi, sceneggiatore e Ilaria Luongo, amministratrice.

“La Phoenix Publishing ˗ precisa Pellecchia ˗ nasce dalla volontà di realizzare sogni anche su carta, infatti, è una costola della Phoenix Production Srls., già azienda di produzione e noleggio video. Abbiamo scelto la fenice come logo perché il progetto nasce dalle ceneri di quella che era una condivisione delle passioni che il nostro staff ha in comune”.

Ricordiamo che la Phoenix con la casa di produzione ha vinto nel 2020 il Globo d’Oro per il cortometraggio “L’amore oltre il tempo” scritto da Luna Cecilia Kwok e da Emanuele Pellecchia che lo ha diretto.

www.phoenixproduzioni.com/publishing

info.phoenixfp@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *