Brusciano 1° Maggio presentato progetto Giglio Passo Veloce

IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali – Brusciano NA

Brusciano: Festa del 1° Maggio. Presentato il progetto del Giglio Passo Veloce.

(Scritto da Antonio Castaldo)

 

A Brusciano la giornata del “1° Maggio 2019 Festa dei Lavoratori” è stata salutata dal manifesto del Comune di Brusciano, retto dal Sindaco Avv. Giuseppe Montanile, nel quale si leggeva che “il Lavoro è Sicurezza, Dignità, Uguaglianza, Diritti, Tutela, Futuro”.

Chi è rimasto in città, rinunciando a gite, scampagnate e lunghi ponti, ha potuto notare, in Piazzetta San Sebastiano, che in tarda mattinata, ad intensificare il clima festivo, con buffet nei pressi del Bar Mario, c’è stata l’Associazione onlus “Giglio Passo Veloce 1978” con la presentazione del progetto “Il Sacramento” destinato a riprodurre il poliedrico rivestimento dell’obelisco che sarà realizzato dai costruttori della Bottega d’Arte di Antonio Toppi, O’ Pracetell e cullato dalla “Paranza Suprema”, con il quale si parteciperà all’annuale “Ballata dei Gigli di Brusciano” del mese di agosto 2019 nella 144esima edizione in onore di Sant’Antonio di Padova.

Vicino alla Chiesetta di San Sebastiano Martire, sotto la dimora storica della famiglia Cucca di cui un esponente, Camillo Cucca, è ricordato nella toponomastica assegnata all’adiacente tratto locale della Via Nazionale delle Puglie, l’Avvocato Giacomo Romano, Consigliere Comunale, qui nella sua qualità di Presidente dell’Associazione “Giglio Passo Veloce 1978” ha così introdotto la cerimonia: «Oggi non facciamo la Questua per ovvie ragioni, ma presentiamo alla città il progetto che poi vestirà l’obelisco della Festa Agostana del 2019. Lo facciamo con grande orgoglio e con grande senso di partecipazione alla città coinvolgendo quante più persone possibili, perché lo spirito deve esser quello di partecipazione e coinvolgimento. Siamo orgogliosi del lavoro fatto dalla mente che ha pensato questo progetto che è innovativo, è un unicum perché, fino ad oggi in più di140 anni di storia, non abbiamo mai avuto un Giglio di 7 piani. Ogni piano parla di una delle 7 virtù che devono accompagnare l’uomo e il cristiano durante il suo percorso di vita. Quindi, orgogliosi del lavoro fatto da Fiore D’Amore, grande mente e amante della Festa, oggi insieme a voi lo mostriamo alla città perché sia il simbolo, così come nel corso di questa festa stiamo facendo, dell’amore e della protezione di questa unica grande risorsa che è la Festa dei Gigli di Brusciano e della bruscianesità. Ecco l’opera d’arte, “I Sette Sacramenti”».

Fra i tanti che hanno partecipato all’iniziativa giglistica condividendo brindisi, dolci e positivi commenti, insieme al Presidente Avv. Giacomo Romano, vi erano il Padrino del “Giglio Passo Veloce 1978”, Arch. Nicola Braccolino; l’applaudito autore del progetto, il musicista Fiore D’Amore, continuatore della familiare antica passione gigliante; il Giudice Dott. Carminantonio Esposito, Consigliere Comunale. In chiusura è giunto il Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile, a porgere i suoi personali auguri.

Secondo la riflessione del sociologo Antonio Castaldo, cronista dell’evento, “è estremamente impegnativo il tema messo in campo dal progettista Fiore D’Amore che lega la rappresentazione dei sette Sacramenti: Battesimo, Confermazione, Eucaristia o Comunione, Penitenza o Confessione, Unzione degli infermi, Ordine sacro, Matrimonio, al Giglio Passo Veloce di quest’anno. Il pensiero e la pratica dei segni della Grazia fondamentali alla vita cristiana, di unione fra Dio e l’uomo, e amministrati dalla Chiesa, possano riverberarsi nelle condotte di tutti i partecipanti alla Festa dei Gigli e farla risorgere nel vero significato di espressione di fede e devozione per Sant’Antonio di Padova; nella giusta valorizzazione di un patrimonio storico e culturale locale; nel rispetto di uomini e donne che con i proventi del proprio onesto e sudato lavoro alimentano la Festa dei Gigli di Brusciano”. 

La 144esima edizione della Festa dei Gigli di Brusciano si terrà da Mercoledì 21 a Martedì 27 Agosto, con la centrale “Ballata dei Gigli in Onore si Sant’Antonio di Padova” di Domenica 25 Agosto 2019 con la partecipazione di 5 Comitati e Gigli: Croce, Gioventù 1985, Lavoratori, Ortolano 1875 e Passo Veloce 1978.

IESUS – Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali – Brusciano NA-

 Antonio Castaldo

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *