15 gennaio Guano Padano Cellar Theory

CellarTheory

Il posto per chi, la musica, la ama davvero

GUANO PADANO

Venerdì 15 gennaio ore 22.00

#cellarLive
Venerdì 15 gennaio, presso il Cellar Theory la house of music di vico Acitillo, un appuntamento davvero speciale di #cellarLive accenderà la voglia di musica con le calde sonorità dello spaghetti-western sperimentale dei Guano Padano. Fondati nel 2007 dal chitarrista Alessandro “Asso” Stefana e dal batterista Zeno De Rossi, entrambi già a fianco di Vinicio Capossela, e dal bassista Danilo Gallo, i Guano Padano in solo quattro album sono diventati forse il progetto più radicato nella tradizione musicale italiana, con le più grandi ambizioni internazionali.

All’incrocio tra la Strada Provinciale che parte dalla campagna “padana”, che attraversa i Balcani e varca l’oceano per approdare nel Grande West, tre bravi ragazzi hanno siglato il patto con il loro Diavolo: a dirla tutta sapevano già suonare prima di incontrare l’Uomo Nero, che perciò si è limitato solo ad accordargli chitarre, tamburi, banjo e laptop in modo da farli suonare, allo stesso tempo, antichi e moderni, vintage e d’avanguardia, folk e punk. Con questo bottino i tre hanno girato il mondo e suonato con gente del calibro di Mike Patton, Calexico, Marc Ribot, Gary Lucas (Jeff Buckley e Captain Beefheart), Chris Speed (John Zorn), Mark Orton (il pluripremiato compositore della colonna sonora di “Nebraska”) e Vinicio Capossela, solo per citare i più noti.
Il loro sound è caldo e vibrante, i Guano Padano mixano la sana tranquillità campestre alle distorsioni elettroniche moderne, combinando le atmosfere strazianti delle ballate tex-mex dei Calexico alle sperimentazioni free jazz e alla psichedelia dei Sixties ottenendo così un interessante ibrido musicale senza eguali. L’immaginario è ricchissimo di sfumature, proprio come il tramonto di uno di quei film western che i tre tanto amano e che da subito ha fornito lo spunto principale attorno a cui legarsi: ci sono le atmosfere morriconiane dei film di Sergio Leone, ma pure delle decine di pellicole minori che hanno segnato un’irripetibile stagione cinematografica italiana. E poi il rock del deserto, il country, il folk, il jazz trasversale, il blues ovviamente e persino influenze surf.
Nei quattro album pubblicati dalla band dal 2010 al 2014 ritroviamo tutto questo e molto di più: la voglia di raccontare storie, la capacità di alzare ancora gli occhi ad ammirare il cielo stellato bilanciata dalla durezza di una visione della realtà spesso dura e rude, così come poteva essere la vita nel vecchio West.

Insomma, la diligenza dei Guano Padano e’ in arrivo, trasportando, ancora una volta, merce rara e preziosa…

Info: www.guanopadano.it

Il Cellar Theory

Nato nel 2007, in una cantina di Via Bonito a Napoli, il Cellar Theory si è sempre ispirato ai Kellerclub berlinesi, veri e proprio club sotterranei ricavati da cantine, apparentemente chiusi al pubblico, ai quali si accede tramite scalette impervie, e che – nonostante la forma grezza e l’arredamento approssimativo – sono spesso il fulcro della vita notturna e musicale della capitale tedesca.

Nel 2013 ha cambiato location, ma ha conservato lo spirito originario, quello di posto dove essere se stessi e dove ascoltare una musica che non è scesa a compromessi: jazz, rock, elettronica, cantautorato – e tutto quello che in un genere non rientra – vi trovano lo stesso spazio di espressione, purché si tratti di progetti nuovi, di sperimentazione, di espressione di chi ha davvero qualcosa da dire in campo musicale.

E non solo: alla musica si combina l’arte in tutte le sue forme, dal video alla fotografia passando per la performance, e in generale per qualunque voce cerchi spazio fuori dai soliti circuiti.
SCHEDA EVENTI/CALENDARIO

#cellarLive:

Venerdì 15 Guano Padano
Giovedì 21 Blessed Child Opera
Venerdì 22 Gnut anteprima EP
Domenica 24 Lost Dogs Benefit reunion
Venerdì 29 Fratelli Calafuria

#CellarAltramusica
Giovedì 14 Danamaste
Sabato 16 Sorry Heels
Sabato 23 Vibronics feat Echo ranks
Sabato 30 Messina / Signorile presentano BANABA

Ed inoltre:
Mercoledì 13 Palco Libero BeQuiet
Domenica 17 Burlesque Rock’s

CellarTheory

Vico Acitillo, 58, Napoli

infoline: 349 83 28 486

Apertura porte h 22

PressandCommunication:

Erica Prisco +39 349 61 78 592 – Susanna Crispino +39 380 33 100 80

pressandcommunication@gmail.com

Guano Padano: Pian de la tortilla

Guano Padano: Black Boy

 

123

 

 

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *