24 e 25 ottobre 2020 – “Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca” di Fondazione Veronesi

Volontari in oltre 250 piazze italiane per raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica in ambito pediatrico

Si svolgerà sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020 la terza edizione di “Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”, l’iniziativa organizzata da Fondazione Umberto Veronesi per sostenere la ricerca scientifica in ambito pediatrico.

I volontari della Fondazione saranno presenti in oltre 250 piazze italiane per distribuire, a fronte di una donazione minima di €10, una confezione composta da tre lattine di pomodoro, nelle versioni pelati, polpa, pomodorino. Per scoprire tutte le piazze clicca qui.

Ogni anno, nel mondo si ammalano di cancro circa 250 mila bambini. Solo in Italia si riscontrano nell’arco di 12 mesi 1.400 nuovi casi nella fascia di età dagli 0 ai 14 anni e 800 fra gli adolescenti (15-19 anni). I tumori dell’età pediatrica rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei bambini e hanno un impatto drammatico sulle loro vite e quelle di tutta la famiglia. Per questo Fondazione Umberto Veronesi si impegna per finanziare i ricercatori impegnati a trovare le migliori terapie e l’apertura di protocolli di cura all’avanguardia.

I fondi raccolti grazie all’iniziativa “Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca” contribuiranno in particolare a finanziare le cure per i bambini colpiti da Leucemia Linfoblastica Acuta (LLA), la tipologia di tumore più frequente in età pediatrica.

La manifestazione è realizzata grazie al contributo dell’Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali (Anicav) e del Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio (Ricrea).

Informazioni

Fondazione Umberto Veronesiclicca qui

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *