900fest a Forlì-Predappio dal 28 ottobre al 1 novembre

“900fest” Guerre, totalitarismi, democrazia 28 ottobre – 1 novembre / Forlì – Predappio. Cinque giorni di convegni, conferenze, proiezioni di film, presentazioni di libri, mostre e workshop.

Il progetto 900fest, il cui comitato scientifico è coordinato dal prof. Marcello Flores, nasce dalla comune considerazione della necessità di un costante approfondimento storico, accompagnato da un lavoro sulla memoria, di ciò che è successo nel secolo scorso in Europa, e ha l’obiettivo di caratterizzare le città di Forlì e Predappio come un riferimento nazionale e internazionale di riflessione, incontro e studio sui regimi totalitari, a partire dal fascismo.

Segnaliamo i convegni sul totalitarismo:

Giovedì 30 ottobre a palazzo Romagnoli (Forlì) alle 15.00:
“La Grande Guerra e le origini del fascismo in Italia”
con L. Benadusi, A. De Bernardi, M. Ridolfi, P. Salvatori

Venerdì 31 ottobre a palazzo Romagnoli alle 9.30:
“La Grande Guerra e le origini dei totalitarismi in Europa”
con M. Matard Bonucci, E. Dundovich, L. Klinkhammer, G. E. Rusconi

Sabato 1 novembre alla Sala Europa di Predappio alle 9.30:
“L’uomo nuovo, il totalitarismo, lo Stato”
con F. Cassata, M. Flores, G. Gozzini
le conferenze con R. Venuti, M. Isnenghi, G. E. Rusconi e I. Alter
e la rassegna cinematografica, che si terrà al Teatro Apollo di Forlì alle
20.30 con la proiezione di:
Mercoledì 29 otttobre: “Pays Barbare” (Fra 2013) alla presenza degli
autori
Giovedì 30: “Camicia Nera” (Ita 1933) di G. Forzano
Venerdì 31: “Vecchia Guardia” (Ita 1934) di A. Blasetti
Sabato 1 novembre: “Triumph Over Violence” (Russia 1965) alla presenza di
M. Turovskaya, coautrice

Per il calendario completo, è possibile consultare il volantino in allegato o visitare le nostre pagine web:
Sito: www.900fest.com
Pagina facebook: www.facebook.com/900fest

Segreteria organizzativa
Fondazione Alfred Lewin
Via Duca Valentino, 11 47121 Forlì
tel: 0543.36698 / fax: 0543.30421
info@alfredlewin.org

 

2 785

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *