“Agosto al Southern Ranch”, un campo estivo per piccoli cowboys

SAN TAMMARO/CAPUA – Quattro giorni a contatto con i cavalli. Imperdibile iniziativa quella messa in campo dal Centro Ippico Southern Ranch di San Tammaro. Grazie al campo estivo “Agosto al Southern Ranch” il Centro affiliato Fitetrec-Ante (Federazione Italiana Turismo Equestre e Trec – Ante) aprirà le porte di una meravigliosa e vera scuderia a piccoli cowboys. Lo farà dal 4 al 7 agosto, dalle 9:00 alle 16:00, con possibilità di portare i bambini prima dell’orario prestabilito e di riprenderli più tardi, concordandolo con gli istruttori. Il campo estivo è aperto a tutti i bimbi di età compresa tra i 5 e i 15 anni e si articola in: lezione teorica sulla cura e sul benessere del cavallo; lezione di equitazione con Istruttore Federale; giochi a cavallo e a piedi; pic nic sul prato con colazione a sacco portata dai bambini; merenda con prodotti del territorio offerta dal Centro Ippico.

Una quattro giorni che ha come obiettivo quello di avvicinare i bambini al mondo dei cavalli. Cosa mangiano? Come si accudiscono? Le risposte a queste domande saranno il punto di partenza da cui costruire il primo approccio.  Il Centro Ippico ospitante offre la competenza di professionisti, a partire dal responsabile del Centro, Giuseppe Di Cerbo, docente di monta western in Campania, istruttore 3° livello di Team Penning e Roping, giudice nazionale Pole Bending e Barrel Racing, Gimkana Western, Team Penning, Ranch Sorting e Ranch Roping.

Il campo estivo, una mini vacanza per piccoli appassionati e non, sarà un’occasione in cui i piccoli ospiti potranno prendere confidenza con questi animali e con questo mondo. L’equitazione per i piccoli è un’attività molto istruttiva e ricca di esperienze emotive e oltre ad essere uno sport utilissimo per la crescita psico-fisica del bambino ha una particolarità straordinaria: mette in relazione un essere vivente con un altro essere vivente, che respira, mangia e pensa e che non è un oggetto.  Numerosi sono i benefici e le emozioni che ogni bambino può trarre dal contatto con un cavallo, prima di tutto i bambini dovranno dimostrare empatia, capire che questo animale ha un modo del tutto diverso di pensare e delle sue esigenze. I bambini sono sempre affascinati dai cavalli e questo offre loro lo stimolo per aprire la mente, cercando di conquistarne la fiducia e in compenso il cavallo è un animale estremamente sensibile alle emozioni umane. Attraverso il gioco i bambini perdono i timori legati all’animale e sviluppano coordinazione, equilibrio e il rispetto delle regole e dell’animale stesso. L’equitazione come attività fisica, invece, è risaputo che  mette in funzione tutte le parti del corpo e della muscolatura ma sviluppa anche  l’acquisizione di alcune qualità molto importanti nel bambino: l’equilibrio, la coordinazione, la concentrazione, l’agilità, il ritmo, la memorizzazione, l’attenzione, la sicurezza, la creatività, l’espressività e  il coraggio. Insomma, ci sono tanti buoni motivi per non perdere l’occasione di essere al Southern Ranch dal 4 al 7 agosto.

 

 

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 Mail adeleconsola2@gmail.com

 

1

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *