Al Centro Teatro Spazio di San Giorgio a Cremano, il dramma “Le serve” di Jean Genet

sabato18 e domenica 19 aprile alle ore 21

L’associazione UNOSPAZIOPERILTEATRO mette in scena, presso lo storico Centro Teatro Spazio di San Giorgio a Cremano, il dramma “Le serve”, di Jean Genet sabato 18 e domenica 19 aprile alle ore 21.
“Les bonnes” è forse l’opera più conosciuta e rappresentata del commediografo francese: Chiara e Solange, due sorelle al servizio della stessa padrona, inscenano ogni giorno la stessa farsa, in cui a turno interpretano la loro signora in un gioco perverso dalle conseguenze tragiche.

La riflessione che porta all’idea registica parte dall’attualizzazione di un concetto di servitù tipico di quelle domestiche di fine ‘800/ inizio ‘900, difficilmente inscrivibile nel frenetico mondo moderno, in cui tutti si sentono tanto padroni di se stessi da credere di non dipendere da nessuna figura superiore. Il rapporto di odio/amore che le due sorelle nutrono nei confronti della padrona è stato quindi interpretato dal regista Vincenzo Borrelli come il rapporto che l’uomo moderno nutre nei confronti dei media, dei personaggi che ci vengono quotidianamente proposti in televisione, tanto amati da essere idealizzati, tanto invidiati da desiderarne la rovina. Capaci come sono di condizionare le nostre azioni, il nostro modo di pensare, di parlare, di comportarci, di affrontare la nostra vita e di fare le nostre scelte. È per questo che la signora non compare mai in scena, bensì in video, all’interno di un enorme televisore con cui Chiara e Solange interagiscono, parlano, si confidano, si scusano delle loro mancanze. La recitazione delle interpreti rifugge dagli eccessi anche quando le serve imitano la padrona. Lo stile è pulito, asciutto, senza inutili ridondanze, reso naturale e quanto più reale possibile, nonostante il tono elevato e talvolta magniloquente della raffinata scrittura di Genet. Le serve che si vogliono qui rappresentare dunque esistono, respirano, non sono un’astrazione grottesca di una realtà lontana, sono al contrario l’anima in agonia di una realtà presente, pressante e drammatica di un’umanità troppo debole per riuscire a contare solo su se stessa, senza un modello, un padrone, la nostra “signora” che ci dica come comportarci. (Simone Somma)

UNOSPAZIOPERILTEATRO
presenta
“Le serve”
con
Cristina Ammendola e Marina Billwiller

In video:

Mariapaola Marino

Giulia Minervino

Martina Giardulli

Simone Somma

Regia Vincenzo Borrelli
Ufficio stampa: Emma Di Lorenzo m.emmadilorenzo@gmail.com 3394290222
Centro Teatro Spazio
(Via San Giorgio Vecchio, 23-31)
San Giorgio a Cremano
Sabato 18 aprile ore 21
Domenica 19 aprile ore 21
Prenotazioni: 0815744936

 

3

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *