Al Positano Teatro Festival un premio per Tosca D’Aquino

All’attrice il riconoscimento intitolato ad Annibale Ruccello

 24 luglio 13:13Condividi

Il grande caldo non ha scoraggiato i moltissimi spettatori che hanno partecipato a questa edizione speciale per festeggiare i tanti compleanni del Positano Teatro Festival di Gerardo D’Andrea, dal 2022 sotto la direzione artistica di Antonella Morea, accolti dall’elegante presentatrice l’attrice Marina Carpi.

Una piazza dei Racconti orgogliosa di celebrare sul filo della passione artistica le “connessioni mediterranee tra teatro, arte e musica”.

“Quale occasione migliore scegliere di celebrare questa Edizione Speciale del Positano Teatro Festival – ha sottolineato Antonella Morea – che richiamarsi ‘alle connessioni poetiche, alle melodie e alle sonorità mediterranee’ con un percorso costruito sull’innovazione dei linguaggi e dei generi artistici”. E dunque quale spunto più “azzeccato” intitolare la serata inaugurale a “‘Comme fa ‘o core”, ispirandosi a una delle più emozionanti canzoni che fonde la bellezza tra parola e musica di due amatissimi protagonisti, Pino Daniele e Massimo Troisi. Un’ensemble di straordinarie voci e interpreti femminili per dedicargli un omaggio mescolando esperienze generazionali, arrangiamenti e diverse tonalità musicali per farci rivivere ed ascoltare canzoni del vasto repertorio”.

L’atteso momento della serata è stato la consegna del Premio Annibale Ruccello a Tosca D’Aquino. Attrice di cinema e teatro, protagonista amata dal pubblico, ha lavorato con tutti i grandi comici italiani da Massimo Troisi, Lello Arena, Vincenzo Salemme, Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni.

L’attrice applauditissima dal pubblico e anche emozionata di ricevere il Premio dedicato a Annibale Ruccello di cui ha voluto sottolineare di conoscere il testo a memoria di Ferdinando, una delle pièce più famose del drammaturgo stabiese. Ha ricordato episodi e aneddoti con Massimo Troisi avvenuti durante la lavorazione del film Capitan Fracassa di Ettore Scola. Ha annunciato che sarà Titina De Filippo nel docufilm che girerà a breve per la Rai anche con immagini di repertorio. Ritornerà nella serie più seguita de “Bastardi di Pizzofalcone” e a teatro con “Fiori D’Acciao”. 
 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *