Al WebUpDate di Napoli si presenta lo Storytelling digitale di Genesis Mobile

Sabato 28 Marzo, presso Città della Scienza a Napoli sarà in svolgimento il WebUpDate 2015 , importante appuntamento di aggiornamento nel settore del webmarketing, rivolto ad aziende, professionisti del settore, studenti ed appassionati, saranno illustrate novità e best practices di tendenza.
Con inizio alle ore 16.15, la novità nel programma sarà costituita dalle nuove piattaforme per lo Storytelling digitale, presentate da Vincenzo De Simone, direttore di Genesis Mobile.
Genesis mobile è una start innovativa ma con basi solide nel mobile marketing, partner dell’ Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano.
“ Il mercato della comunicazione e dell’advertising è sempre più mobile – afferma Vincenzo De Simone-ed è per questo che siamo sempre più protesi verso lo studio di soluzioni grafiche ad alto impatto. Lo Storytelling è la trasformazione definitiva dai 160 caratteri al racconto visivo di una storia con infinite possibilità di interazione tra un’azienda e i suoi clienti, con un sistema di facile creazione, gestione e pubblicazione di racconti digitali da sfogliare in un touch.
Ma la tecnologia da sola non basta. Fondamentale è l’attenzione verso i contenuti che devono essere interessanti e utili per il target di riferimento, ovvero quello che gli americani chiamano Inbound marketing.
“È di fondamentale importanza oggi offrire un contenuto che sia utile, efficace, ma soprattutto destinato all’utente che ne ha necessità diretta in quel momento. L’era digitale offre tutto questo, comunicare al momento giusto, al target giusto, nel luogo giusto. È utile però padroneggiare le regole nell’era digitale”.
“Quello che sta accadendo con lo sviluppo del mobile marketing – conclude Vincenzo De Simone – è una vera e propria rivoluzione sociale. Anche piccoli esercizi possono affacciarsi a strategie professionali di marketing dei loro prodotti spendendo pochi danari” .
Links utili
www.genesismobile.it
https://www.youtube.com/watch?v=d652Om_4wDY&t=48

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *