Alife, convocato il Consiglio Comunale per giovedì. Adesione alla Stazione Unica Appaltante tra i punti all’ordine del giorno

 ALIFE – E’ stato convocato per il giorno 4 agosto alle ore 12:30 il secondo Consiglio Comunale che ha come punti all’ordine del giorno: approvazione dei verbali della seduta precedente; adesione alla convenzione per il conferimento delle funzioni di Stazione Unica Appaltante (SUA) al provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Campania, il Molise, la Puglia e la Basilicata, sede di Caserta. Approvazione schema di convenzione e disciplinare di regolamentazione degli aspetti economici relativi; assestamento generale di Bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2016; accettazione cessione gratuita del fabbricato rurale e terreno circostante da parte del signor Lorenzo Di Caprio; modifica regolamento del Consiglio Comunale, introduzione della figura del presidente e del vicepresidente del Consiglio Comunale

Un punto all’ordine del giorno molto importante del Consiglio Comunale di giovedì sarà l’adesione alla Stazione Unica Appaltante. La SUA, che ha il compito di curare l’aggiudicazione di contratti pubblici per la realizzazione di lavori, la prestazione di servizi e l’acquisizione di forniture per conto degli enti aderenti, sarà lo strumento grazie al quale anche il Comune di Alife potrà puntare sulla trasparenza, anche in vista del prossimo impegno importante per questa amministrazione, la gara per la raccolta differenziata. Una convenzione che il sindaco Cirioli sottoscriverà con il prefetto Arturo de Felice ed il Provveditore Interregionale per le Opere Pubbliche della Campania-Molise-Puglia-Basilicata, Vittorio Federico Rapisarda, subito dopo aver verbalizzato gli atti del Consiglio Comunale.  Il Provveditorato avrà il ruolo di seguire tutte le fasi delle procedure d’appalto, di progettazione, di aggiudicazione, di collaudo e di direzione dei lavori come previsto dall’art. 33- comma 3- del D.Lvo 163/2006. Sono oggetto della convenzione gli appalti di lavori pubblici di importo pari o superiore ad € 250.000,00 e di forniture e servizi di importo pari o superiore ad € 200.000,00.

“Oltre a prendere atto della donazione del nostro concittadino Lorenzo Di Caprio, che non smetteremo mai di ringraziare, discuteremo dell’adesione alla SUA, strumento molto importante per parlare di legalità e trasparenza negli appalti. Saranno introdotte, inoltre, le figure del presidente e vicepresidente del Consiglio Comunale. Insomma, stiamo procedendo verso il riassetto della macchina amministrativa al fine di migliorare il rapporto che i cittadini hanno con l’Ente ed è per questo invito tutti a partecipare”. A dichiararlo il sindaco Salvatore Cirioli.


 

Adele Consola

Giornalista freelance

Ordine dei Giornalisti della Campania N. 144519

 Mail adeleconsola2@gmail.com

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *