Alimentazione e sport: Biologi a convegno

Venerdì da tutta Italia al college della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione. L’iniziativa in collaborazione con il Coni-Le relazioni degli esperti-Tavola rotonda con gli atleti

“Sinergie tra territorio e benessere – Alimentazione e Sport: Esperienze e Pratica”: questo il tema del convegno in programma a Caserta venerdì 11 settembre nella sala del college della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione durante un’intera giornata dedicata agli sportivi, per affrontare in maniera organica e completa gli aspetti legati all’alimentazione in relazione al mantenimento dello stato di benessere e salute ed al miglioramento della prestazione atletica. L’alimentazione assume, infatti, un ruolo fondamentale sia per la crescita dei giovani sia per il mantenimento della salute di tutta la popolazione, risultando anche determinante per la performance sportiva.
L’iniziativa si deve all’Ordine Nazionale dei Biologi ed è stata concretizzata dalla Delegazione di Caserta guidata dalla dott.ssa Gessica Pisanelli, in collaborazione e con il patrocinio del Coni di Caserta e dell’Associazione Scientifica Biologi senza Frontiere. Con un team di esperti di primissimo livello si parlerà di alimentazione, di benessere psicologico, del fabbisogno calorico di chi pratica lo sport, di integrazione e di educazione alla salute anche in relazione ai progetti sviluppati ed in corso sul territorio. Difatti tra i progetti più interessanti verrà presentato da Claudio Briganti, dirigente Centro di Medicina dello Sport dell’Asl di Caserta, quello realizzato con il Coni in occasione dell’Educamp 2015, nel corso del quale è stato effettuato uno screening su oltre 500 ragazzi.
Una tavola rotonda nella sessione pomeridiana del convegno alle ore 16 tra esperti e sportivi, tra cui Vittorio Savino a lungo dirigente regionale, nazionale e internazionale della Federazione Atletica Leggera, aprirà un confronto e darà spazio a testimonianze dirette di atleti, tra cui il pluricampione europeo di karate Alfredo Tocco e la schermitrice Ewa Borowa, campionessa mondiale ed europea master di spada, che praticano a livello amatoriale ed agonistico discipline impegnative, raggiungendo risultati di rilievo anche con il supporto della corretta alimentazione. “Sinergie tra Territorio e Benessere Alimentazione e Sport: Esperienze e Pratica” si propone di portare all’attenzione di medici, biologi, dietisti, esperti in scienze motorie l’importanza di una corretta alimentazione e di un’adeguata attività fisica in tutte le fasce di età della popolazione per il mantenimento del benessere del soggetto e per la prevenzione delle patologie metaboliche croniche.
I lavori verranno aperti alle ore 9.30 dal Presidente dell’Ordine dei Biologi Ermanno Calcatelli, dal Consigliere Nazionale dell’Ordine dei Biologi e Presidente dell’Associazione “Biologi senza frontiere” Giovanni Misasi e dal Delegato Coni Caserta Michele De Simone. Tra i relatori il presidente nazionale dei Medici Sportivi delle Aziende Sanitarie Antonino. Scavelli, Direttore Unità Operativa Medicina dello Sport all’Asp di Cosenza; il Direttore del Corso di Perfezionamento in “Igiene alimentare, nutrizione e benessere” dell’Università di Napoli Federico II, Maria Pia Mollica; la VicePresidente Nazionale dell’Associazione Biologi senza Frontiere Patrizia Zuliani, specialista in Scienze dell’Alimentazione e tanti altri.
Il convegno rivolto a 100 partecipanti ha coperto tutti i posti a disposizione -un successo significativo- e non potrà evadere le ulteriori, numerose richieste pervenute da tutta Italia.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *