Apre a Marigliano “Rothko” Il ristorante che si ispira al noto artista

Il “Rothko”, nuovo ristorante che al Corso Umberto I, 416 di Marigliano, a pochi metri dall’uscita di Nola dell’autostrada Napoli-Bari, prossimo ad aprire i suoi battenti al pubblico, è lieto di invitare giovedì 08 ottobre alle ore 18.30, i mass media dell’informazione ad una presentazione in esclusiva anteprima. Il nome del ristorante è frutto dell’ispirazione che i titolari di questo locale del buon gusto hanno tratto dall’arte di Mark Rothko, pittore espressionista astratto di origine lituane e di adozione statunitense, proponendosi di far compiere allo spettatore un viaggio ipnotico, sia mentale che spirituale, creando viaggi enogastronomici. Da qui l’idea dei titolari di condividere le proprie esperienze e passioni e di ricreare quindi una galleria espositiva all’interno degli ambienti ristorativi. Il locale, articolato in due sale, una interna ed una esterna, è gestito con la massima professionalità e competenza grazie ad uno staff affidabile e meritevole.
Gli ambienti arredati con gusto moderno sono il perfetto scenario per aperitivi, cene romantiche ed eventi importanti. La cura per i particolari e l’idea di innovazione sono le basi anche della cucina, di chiara ispirazione regionale. Tutte le pietanze saranno inoltre accompagnate da un’ottima selezione di vini e birre artigianali.
Ai colleghi giornalisti che interverranno verrà, attraverso una conferenza stampa che precederà la cena, presentata la struttura e per primi potranno conoscere nei particolari questa nuova realtà ricettiva del napoletano che mira a trasmettere le nostre eccellenze in Italia e nel mondo, sia attraverso i prodotti d’utilizzo, che con l’espressione autentica del buon cibo curato in tutti i particolari dal servizio agli abbinamenti di vino o altro. Saranno presenti, oltre Enrico Franco architetto del “Rothko”, ed i titolari Passarelli Mariateresa, Mercone Flavia e Caccia Antonio Lucio, anche l’intero staff che formerà una attiva squadra per un lavoro collettivo mirato alla riscossa della Campania Felix. Di questo gruppo fanno parte il vulcanico maȋtres di nota fama Dario Duro, delegato dell’A.m.i.r.a. (Associazione Maȋtre Italiani Ristoranti e Alberghi) per i Paesi Vesuviani, e sempre per lo stesso territorio il laborioso sommelier – Barman Pasquale Brillante giornalista enogastronomo di “Gusto Campania”, mentre per l’aspetto di realizzazione dei piatti ci sarà, in qualità di consulente tecnico, il presidente regionale campano dell’A.P.C.I. (Associazione Professionale Cuochi Italiani) Maestro Executive Chef Arturo Fusco, insieme all’altro grande chef Giacomo Luongo e lo chef della struttura Ciro Panaro, uno dei migliori allievi di Fusco. Daranno dimostrazione delle loro capacità di accogliere e curare gli ospiti anche Vincenzo Duro barman del locale ed i due responsabili di sala Salvatore Mazzarella e Gaetano Cesario. Infine, presente anche con i propri prodotti che offrirà a tutti i presenti in degustazione di fine cena, non mancherà Enzo D’Alessandro che continua a tramandare l’originalità e la bontà, basata sugli elementi base del suo prodotto, il “Nucillo de’ Curti” ormai noto ed affermato nei migliori locali del mondo, insieme ad altre sue tipiche produzioni. Madrina della serata sarà l’attrice di teatro Susanna Mendoza nota oltre che per la sua bravura e grande affermazione nel campo artistico, anche per l’incarico recentemente affidatole di Responsabile Naz. ESAARCO Turismo, Spettacolo e Cultura (CONFEDERAZIONE ESercenti Agricoltura Artigianato e Commercio).

Giuseppe De Girolamo

 

2

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *