Arte e cultura alla Galleria Saccone

Ancora una volta a dare lustro alla città del Foro ci pensano i fratelli Saccone della Galleria d’Arte Saccone, sita alla via Tari. Dal 18 dicembre e fino al 16 gennaio presso la Galleria sarà in esposizione una personale dell’artista di fama internazionale Luca Bellandi dal titolo “Slow Ballad”. Luca Bellandi è nato a Livorno nel 1962. Ha frequentato l’istituto d’arte a Pisa e nel 1985 ha conseguito la laurea all’Accademia d’arte di Firenze. La sua attività pittorica si ispira inizialmente ad autori “classici” con interventi su opere famose nell’intento di liberarsi dalla storia; in un secondo momento Bellandi entra in contatto più intimo con l’arte e l’underground americano. Nel 1994 è nominato direttore artistico nel settore Arti Visive dell’associazione culturale “Atelier delle Arti” di Livorno, dove insegna pittura e disegno. Già dalle opere del ’98 si può notare una ricerca di forma espressiva libera, il tentativo di mettere la tecnica al servizio dell’idea, senza limiti ed inibizioni. Le sue prime opere sono un tributo agli artisti “classici” per entrare in simbiosi con loro e per farlo interviene sulle stesse opere riproducendole e dando una propria interpretazione personale. Un intervento casuale di negazione verso l’opera, per superarla, ed anche per liberarsi dal peso della storia. Successivamente ha sentito molto forte l’esigenza di una pittura ancora più gestuale, più fisica, sicuramente perchè influenzato dall’arte americana che lo ha “investito”, come lui stesso ama precisare, sia a livello artistico, sia letterario che musicale. Nell’ultimo periodo artistico c’è l’essenza del suo lavoro che unisce tempi storici diversi e sintetizza pittura e scrittura: racconta storie attraverso un linguaggio personale. Esclude volutamente le figure, le persone, raccontandone però le loro storie attraverso ciò che indossano, ciò che usano, attraverso gli oggetti che ci definiscono. L’abito è un simbolo, fa la storia della persona, distingue le razze e le nazionalità, lui stesso ricerca abiti usati per vestire le storie, entità diverse. Il vernissage ci sarà venerdì 18 dicembre alle ora 18.00 e le opere dell’artista saranno in esposizione sino al 16 gennaio. E proprio in occasione di tale evento, e sino alla Befana, i fratelli Saccone offriranno ai propri clienti, ma non solo, una serie di prodotti in forte sconto come stampe e grafiche con cornici di alto pregio, oltre ad uno special price sulle specchiere su misura. Insomma una ottima occasione per visitare la mostra del maestro Bellandi presso la Galleria Saccone e portarsi a casa un grande regalo ad un piccolo prezzo.

 

1

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *