Associazione insieme si può odv

Il 29 novembre alle ore 10:00 presso l’Istituto “G. Ferraris” di Caserta avrà luogo l’evento conclusivo del progetto “Pane, Computer e Fantasia”, promosso dall’Associazione Insieme Si Può ODV e realizzato presso il Gruppo Appartamento per Anziani “Villa Emilia”. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’ISIS “G. Ferraris” e sostenuta dai fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, è stata un’occasione per favorire lo scambio intergenerazionale attraverso la cucina e potenziare le competenze digitali degli anziani.

Durante l’anno scolastico 2022/2023, un gruppo di studenti e studentesse dell’ISIS “G. Ferraris” ha interagito con gli ospiti del Gruppo Appartamento per Anziani “Villa Emilia” a San Nicola La Strada (CE), dialogando su ricordi, storie ed esperienze legate alla cucina e alla tradizione enogastronomica locale. Questo ha permesso agli studenti del “Liceo del Gusto” del Ferraris di mettere in pratica le loro competenze di futuri giornalisti e food blogger, mentre i nonni e le nonne hanno goduto della loro compagnia, facilitando il dialogo intergenerazionale.

Un aspetto fondamentale del confronto è stata l’acquisizione di competenze digitali di base. Gli incontri dedicati a ricette, ricordi e cibo sono stati il pretesto ideale per trasmettere conoscenze digitali, essenziali in una società sempre più digitalizzata. Il dialogo intergenerazionale è diventato uno scambio prezioso: da un lato, la trasmissione del ricco patrimonio immateriale enogastronomico degli anziani, dall’altro, l’approfondimento delle competenze digitali da parte degli studenti.

Alla conclusione di questo progetto sperimentale, sarà presentato video finale e il Ricettario del progetto, contenente le ricette raccolte dagli studenti dell’ISIS Ferraris durante gli incontri con i nonni, curato dal referente progettuale della comunicazione Stefano Malorni.

All’evento interverranno la dirigente scolastica Maria Antonietta Tarantino, Ida Roccasalva, presidente dell’Associazione Insieme Si Può ODV, Vincenzo Battarra, Assessore alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Caserta, Emilia Serafini – Psicologa del progetto “Pane, Computer e Fantasia” e Coordinatrice del Gruppo Appartamento per Anziani “Villa Emilia”. La moderatrice dell’evento sarà la Prof.ssa Elisa Meo.

La seconda parte dell’evento sarà dedicata al concorso “La città che vorrei dopo il COVID”, promosso dall’Associazione Gianluca Sgueglia ODV durante il primo lockdown. L’iniziativa ha coinvolto gli studenti delle scuole superiori del territorio, tra cui l’ISIS Ferraris, che hanno immaginato la città e la società post-crisi pandemica. I loro pensieri sono stati raccolti nel “Libro Bianco” e sarà consegnato simbolicamente all’ISIS Ferraris, vincitore del secondo premio grazie all’elaborato dell’ex studentessa Matilda Cami. Alla consegna del Libro Bianco interverranno la Presidente dell’Ass. Gianluca Sgueglia ODV Maria Luisa Ventriglia e Giuseppe Miselli di Coldiretti Caserta, partner dell’iniziativa.

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *