AUTORITA’ CIVILI E RELIGIOSE PER L’INAUGURAZIONE DELL’ “L’ABBRACCIO ALLA TERRA”

L’OPERA VOLUTA DALLA FAMIGLIA CANCIELLO NELL’AREA INDUSTRIALE DI AVERSA NORD

Inaugurata alla presenza del Vescovo di Aversa, Mons. Angelo Spinillo, di sindaci e cittadini, l’opera “L’abbraccio della Terra” eretta alla Rotonda di Carinaro nell’area industriale di Aversa Nord.

La splendida installazione artistica in metallo realizzata dal maestro Alfonso Coppola e fortemente voluta dalla famiglia Canciello, rappresenta un inno alla bellezza della vita, un messaggio all’umanità affinché si prenda cura del mondo rispettandone il creato. L’opera fu visionata in anteprima in plastico da Papa Francesco ed esprime l’idea di un mondo sorretto da mani forti, come solo l’unione dei popoli può fare.

L’imponente opera (La sfera ha un diametro di 9 metri e dal suo centro si erge una croce e insieme arrivano ad una altezza di 13 metri) si erge su basamento di cemento su 3 livelli con una fioriera e un percorso pedonale che permette al visitatore di osservare la struttura in tutte le direzioni. Le mani stilizzate alte 3 metri sorreggono la sfera che raffigura il mondo. Sfera sulla quale ci sono inseriti triangolari i cui colori rappresentano l’umanità.

Soddisfazione è stata espressa dall’imprenditore Carlo Canciello che ha fortemente voluto questa, “realizzazione artistica che  – spiega –  arricchisce un’ampia area a vocazione industriale ma allo stesso momento apre ad una profonda riflessione spirituale ed umana, sul bisogno che ha l’uomo, sin dalla notte dei tempi, di sentire su di sè la grazia di Dio”.

Moltissime le istituzioni intervenute alla cerimonia, oltre al Vescovo Spinillo che ha benedetto l’opera, erano presenti: Don Sossio Rossi vicario della Basilica S. Sossio in Frattamaggiore, Don Vincenzo Marfisa parroco di Giugliano, Don Fabio Ruggiero della parrocchia di Cardito, Don Antonio basilica di Carinaro, il Sindaco di Carinaro Tommaso Affinito, il Sindaco di Teverola Tommaso Barbato, il Sindaco di Cancello Arnone e il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo, oltre a numerosi imprenditori dell’area e tanti cittadini.

 

 

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *